A- A+
Cronache
Crisi clima, "El Niño" torna a colpire: estate da caldo record in arrivo
Caldo estate

Cambiamento climatico, l'allarme dell'OMM

Uragani, cicloni, maremoti, piogge torrenziali e soprattutto livelli di caldo insopportabili che riescono ogni volta a sorprenderci sempre di più. E' il clima che cambia e il pianeta che si sta surriscaldando. Sappiamo il perchè ma riuscismao a fare poco o nulla per invertire la tendenza. In questi giorni in cui alcune regioni dell'Italia sono colpite da acqua ed inondazioni arriva un "warning" dall'OMM decisamente preoccupante sul surriscaldamento globale.

Nei prossimi mesi si sarà un episodio di "El Niño", che porterà un effetto riscaldante che, aggiunto al cambiamento climatico provocato dall’uomo, aumenterà le temperature globali a limiti mai visti. E questo si rifletterà sulla salute umana, la sicurezza alimentare, le risorse idriche e l'ambiente. Dobbiamo essere preparati” è il preoccupato allarme lanciato dal Segretario generale dell'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM), Petteri Taalas. L’Organizzazione dipende dalle Nazioni Unite e riunisce i principali servizi meteorologici del pianeta. Il rapporto redatto dall’OMM è denominato Global Annual to Decadal Climate Update.

Viene realizzato in collaborazione con il  Servizio Meteo del Regno Unito, e ad altre agenzie di Stati Uniti, Spagna, Canada, Cina, Norvegia, Italia e Germania. l’analisi annuale valuta l’evoluzione delle temperature nell'arco di cinque anni. Purtroppo oggi anno i dati sono in peggioramento e le previsioni sono di temperature sempre più alte.

Cambiamento climatico, eventi estremi del clima sempre più ricorrenti

La rilevazione dell’Organizzazione Mondiale arriva proprio in un momento drammatico per alcune regioni italiane sommerse da alluvioni improvvise di cui ancora non si sono identificate in maniera approfondite le cause. Eventi estremi sempre più ricorrenti ed improvvisi. Gli studiosi stanno rilevando che il riscaldamento del pianeta sta portando a temperature assolutamente impensabili solo qualche anno fa.

In aggiunta adesso il  fenomeno di “El Nino”, protagonista del riscaldamento di alcune sezione dell’Oceano Pacifico, ora sta allargando la sua influenza. Il fenomeno era stato già visto chiaramente nel 2016, considerato  l'anno più caldo del pianeta. Le temperature globali erano di ben 11 gradi sopra quelle registrate nel pre- epoca industriale. Le probabilità di un evento di dimensioni importanti nei prossimi 5 anni sono stimate dall’OMM al 98%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
articocambiamento climaticoninoommsurriscaldamentotemperatura

in evidenza
Ultimo gol con Dazn e chiama la Hunziker. Diletta Leotta show

Saluta il calcio e... Le foto

Ultimo gol con Dazn e chiama la Hunziker. Diletta Leotta show


in vetrina
Pasquarelli Auto debutta a Piazza Affari su Euronext Growth Milan

Pasquarelli Auto debutta a Piazza Affari su Euronext Growth Milan





motori
Citroen C5 Aircross, debutta la Hybrid 48V

Citroen C5 Aircross, debutta la Hybrid 48V

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.