A- A+
Cronache
De Rienzo, l'ipotesi choc sulla morte: "Overdose di eroina e sedativi"
Libero De Rienzo
Lapresse

I carabinieri della stazione Madonna del Riposo hanno sequestrato il cellulare dell'attore Libero De Rienzo, 44 anni, il cui corpo privo di vita e' stato scoperto giovedi' sera nella sua abitazione in zona Madonna del Riposo, a Roma. L'obiettivo, secondo quanto si apprende, e' ricostruire le ultime ore di vita dell'attore anche attraverso l'esame delle chiamate o dei messaggi via telefonino. Sigilli anche alla casa di De Rienzo. A coordinare le indagini dei militari sono il procuratore aggiunto Nunzia D'Elia e il pm Francesco Minisci che hanno aperto un' inchiesta per "morte come conseguenza di altro reato".

Secondo quanto scrive il Giornale, l'attore potrebbe essere morto per un mix di sedativi ed eroina. "L’attore, vincitore del David di Donatello nel 2002 per il film «Santa Maradona», in passato aveva avuto a che fare con la droga", scrive il Giornale. "Brutte storie superate da tempo però. Chi lo conosceva bene, soprattutto attori e registi con i quali aveva lavorato, lo ricorda per la simpatia travolgente ma anche per una profonda disperazione. Un «male oscuro», per il quale De Rienzo sarebbe stato in cura".

Ma lo stesso quotidiano aggiunge che durante le perquisizioni non sarebbe stata trovata nessuna traccia, però, di aghi, siringhe e altro. Lunedì verrà conferito l'incarico per esami e autopsia ma intanto si fa strada un'ipotesi inquietante sulla sua morte. Potrebbero arrivare risposte in più.

Commenti
    Tags:
    libero de rienzodrogaautopsiaoverdose
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

    L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

    Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

    
    in vetrina
    Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

    Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api





    motori
    Jeep Avenger: 100.000 ordini e nuove versioni ibride

    Jeep Avenger: 100.000 ordini e nuove versioni ibride

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.