A- A+
Cronache
Lezzi, ministro per il Sud: in arrivo 30 milioni per il porto di Castellammare

In arrivo 30 milioni di euro per la messa in sicurezza del porto commerciale di Castellammare di Stabia. Ad annunciarlo è il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, a margine di un incontro che si è tenuto quest'oggi in Prefettura a Napoli. La firma al provvedimento dovrebbe arrivare nelle prossime settimane con l'area portuale stabiese che potrebbe essere così riqualificata grazie ai fondi ministeriali. La Lezzi ha inoltre spiegato che i 30 milioni stanziati genereranno ulteriori investimenti di Fincantieri di oltre 70 milioni di euro per ammodernare l'indotto di via Brin come promesso dal ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e l'ad Giuseppe Bono (nella foto). Ad onor del vero, il vicepremier grillino durante la sua visita a Castellammare aveva garantito l'arrivo dei fondi per Fincantieri entro la fine del 2019 ma le dichiarazioni del ministro allontanano questa ipotesi. La pioggia di milioni avrà l’effetto di favorire il numero delle commesse garantendo lavoro per le tute blu e l’indotto per diversi anni. A tale riguardo, appresa la notizia dello stanziamento dei 35 milioni destinati alla messa in sicurezza dell’area portuale del sito di Castellammare di Stabia, Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, ha dichiarato: “Siamo estremamente soddisfatti dello sforzo messo in atto dal governo per la messa in sicurezza dell’area portuale dove insiste anche il nostro cantiere campano. Fincantieri in questo senso ha già avviato da tempo una serie di iniziative finalizzate alla realizzazione delle condizioni di mantenimento dei livelli occupazionali e di incremento del carico di lavoro dello stabilimento stabiese. E proprio con riferimento alla decisione presa nell’ambito della cabina di regia odierna sul Fondo Sviluppo e Coesione, presieduta dal ministro Barbara Lezzi, Fincantieri -dopo la messa in sicurezza- è pronta a fare la sua parte con gli investimenti che saranno necessari per la realizzazione di una serie di interventi di potenziamento infrastrutturale del sito di Stabia che porteranno allo sviluppo economico, produttivo, sociale e occupazionale dell’area”.

 

Commenti
    Tags:
    monfalconestabiavenezianavi
    Loading...
    in evidenza
    Da Commisso a Friedkin e Elliot I nuovi padroni del calcio

    Economia

    Da Commisso a Friedkin e Elliot
    I nuovi padroni del calcio

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, addio estate: arriva ciclone autunnale con NEVE-PREVISIONI CHOC

    Meteo, addio estate: arriva ciclone autunnale con NEVE-PREVISIONI CHOC


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    WRC, Rally di Turchia, La C3 R5 di Bulacia vince tra le WRC3

    WRC, Rally di Turchia, La C3 R5 di Bulacia vince tra le WRC3


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.