A- A+
Cronache
Firenze, viaggio pagato dal Comune: FdI accusa Sacchi che annuncia querela
Tommaso Sacchi (foto dal suo profilo Twitter)

Siamo a fine gennaio 2020 a poche settimane dall'inizio delle notizie sul coronavirus. Il Sindaco di Firenze Dario Nardella e l'Assessore alla Cultura Tommaso Sacchi partono per Parigi per un viaggio istituzionale dove incontreranno anche la sindaca della capitale francese Ana María Hidalgo. Prima di partire redigono un piano spese, un preventivo per il soggiorno per due persone. Ma al ritorno qualcosa non quadra. Almeno per l'opposizione.

Alessandro Draghi, capogruppo di Fratelli d'Italia al Comune di Firenze racconta ad affaritaliani.it cosa è accaduto. “Ho chiesto gli scontrini di quel viaggio perché mi fu segnalato da una persona che c'era qualcosa di strano. Devo dire che per quanto riguarda le spese del Sindaco non ho notato alcun problema. Anzi, ha speso il giusto. Per quanto riguarda l'Assessore Sacchi, invece, mi salta agli occhi qualcosa di strano: la camera è stata pagata totalmente dal Comune: 314 euro per una stanza per due persone. Lui e un altro ospite che non era stato autorizzato come spesa dall'ufficio del Sindaco. Questa persona è amico da molto tempo dell'Assessore, hanno avuto modo di lavorare insieme in passato. La questione è: se sei in missione non puoi far pagare l'Ente per altre persone. Privatamente puoi pagare ciò che vuoi. Adesso attendiamo delucidazioni in merito alla questione e poi vedremo cosa fare, se chiedere le dimissioni a voce o fare una mozione con tutto il centrodestra. In ogni caso attendiamo le spiegazioni, perché magari Sacchi potrà dimostrare che questa persona non ha dormito in quella stanza e che si è trattato di un errore. Io voglio credere nelle persone e quindi attendo le sue dichiarazioni perché comunque dovrà rispondere in qualche modo” racconta Draghi.

Dal Comune di Firenze arriva la secca smentita dei fatti e definiscono una bugia la denuncia di FdI. L'Assessore Sacchi irritato per questa vicenda, infatti, avrebbe il bonifico che attesterebbe che il pagamento è stato effettuato di tasca sua. La diatriba lascerà altri segni. Infatti, sembra ormai certo che Sacchi presenterà querela. E le fatture e i bonifici finiranno nelle aule di un tribunale.
 

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15.50

Come anticipato da affaritaliani.it, l'Assessore alla Cultura Tommaso Sacchi ha diramato un comunicato stampa in cui dichiara: “Voglio precisare come le spese aggiuntive relative al mio ospite, ovvero le spese di differenza tra uso singola e doppia, siano state sostenute da me attraverso il mio conto corrente personale e come avevo richiesto espressamente e anticipatamente via mail  (mail del 20/01/20 ore 18.40). I soli costi del pernottamento mio e di nessun altro sono a carico del Comune. In tutti gli anni di lavoro presso la pubblica amministrazione non mi è mai capitata una accusa infondata di tale gravità. Ho appuntamento già oggi pomeriggio con il mio legale per tutelarmi con ogni eventuale azione opportuna nei confronti di tutti i responsabili. Non posso tollerare che accuse di questo tipo sul mio conto possano essere lasciate correre”.
Anche l’amministrazione comunale ha dato mandato all’avvocatura affinché tuteli in ogni sede opportuna il Comune da affermazioni false e ritenute lesive dell’immagine e dell’operato dell’amministrazione stessa.

Commenti
    Tags:
    coronavirusfirenzeassessorefratelli d'italia
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    Cronache

    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.