A- A+
Cronache
Firenze: ucciso da un boccone. Muore 35enne soffocato da un pezzo di cibo

Un boccone andato di traverso, poi la tragedia a Firenze: è morto soffocato Stefano Milani, 35 anni, originario di Pavullo di Modena dove aiutava il fratello Alberto nella gestione del ristorante Lago Pontevecchio.

Lo racconta il Tirreno. Appassionato di pesca sportiva, Milani insieme agli amici della società Lago Azzurro di Reggio Emilia aveva raggiunto Dicomano, vicino a Firenze, dove nel laghetto Citerna ci si contendeva l’accesso alle semifinali del campionato italiano. Con tre amici aveva guadagnato la vittoria che valeva il pass per l’ultima fase del campionato in autunno. Da qui l’idea di fermarsi verso le 15.00 in un ristorante incontrato sulla strada del ritorno a Barberino di Mugello, in provincia di Firenze, dove è successa la tragedia. 

Commenti
    Tags:
    firenzeuccisosoffocatocibo
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    "Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

    Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

    "Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

    
    in vetrina
    Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

    Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti





    motori
    Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

    Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.