A- A+
Cronache
Grana Padano, lamponi e salamini: nuovi richiami. Ecco le marche da evitare
Formaggio

Dal grana ai lamponi: nuovi allarmi alimentari. Le marche da evitare 

Negli ultimi giorni, il Ministero della Salute e le catene di supermercati hanno segnalato un'onda di richiami di prodotti alimentari che interessano il Grana Padano DOP grattugiato, i lamponi surgelati, i salamini dolci e il salame mantovano. Questi richiami si aggiungono a una lista crescente di prodotti ritirati dal mercato per differenti motivi, tutti previsti al fine di tutelare la salute dei consumatori.

La precauzione riguarda il Grana Padano DOP

Grana padano

 

Conad ha avviato un richiamo di un determinato lotto di Grana Padano DOP grattugiato prodotto da Ambrosi Spa per via della possibile presenza di micro-frammenti di plastica, individuati durante i controlli qualità interni. Il richiamo si concentra esclusivamente sulle vaschette da 150 grammi identificate dal numero di lotto 24149 e con scadenza 15/07/2024. Ai consumatori viene richiesto di non consumare il prodotto e di restituirlo al punto vendita per ottenere un rimborso o una sostituzione.

Attenzione ai lamponi surgelati

Lamponi surgelati Carrefour Bio richiamo 26.06.2024

 

Il secondo richiamo, annunciato dai supermercati Carrefour, è diretto verso i lamponi interi surgelati sotto il marchio Carrefour Bio, prodotti da Fruits Rouges de l’Aisne. Il motivo di questa misura di precauzione risiede nella possibile presenza di Norovirus, particolarmente pericoloso per la salute umana. I consumatori in possesso dei sacchetti da 400 grammi con il lotto 50616301 e TMC 03/04/2026 sono invitati a non consumarli e a prestare attenzione ad eventuali sintomi qualora fossero già stati consumati.

Il salamino dolce sotto osservazione

Il Ministero della Salute ha indicato anche il richiamo del salamino dolce a marchio Azzocchi Roberto, a causa della presenza di Salmonella. Il lotto interessato è il numero 113SD con TMC 07/10/2024, venduto in confezioni sottovuoto di peso variabile. I consumatori sono avvisati di non consumare il prodotto e di seguire gli eventuali aggiornamenti.

Salamino dolce Azzocchi Roberto richiamo 28.06.2024
 

Allerta sul salame mantovano

Infine, un'ulteriore avvertenza è stata diramata per il salame e salame mantovano a marchio Cattini, per la possibile contaminazione da Salmonella. Il richiamo riguarda le confezioni da circa 400/500 grammi e pezzi interi da circa 1,2 kg, marcato con il numero di lotto 22 02 24. Questo richiamo segue segnalazioni precedenti sullo stesso tipo di prodotto del salumificio Cattini, suggerendo un'attenzione costante verso questo produttore.

Dal primo gennaio 2024, si sono verificati 140 richiami che hanno interessato complessivamente 286 prodotti alimentari, mettendo in luce l'importanza dei controlli di sicurezza e della prontezza nelle azioni di richiamo per proteggere i consumatori da potenziali rischi per la salute.

 

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.