A- A+
Cronache
Gratta e vinci, esiste un modo per riconoscere i vincenti? La verità

La verità sul metodo per riconoscere quali sono i Gratta e Vinci vincenti

Chi almeno una volta nella vita non ha comprato un Gratta e Vinci per sfidare la sorte alzi la mano? Secondo una statistica, ogni giorno in Italia si vendono almeno 5,5 milioni di Gratta e Vinci. Soprattutto, in rete circolano tanti articoli dove vengono suggeriti i metodi da utilizzare per individuare quali possano essere quelli vincenti. La lotteria istantanea coinvolge migliaia di italiani, che sperano di vincere una somma che almeno li ripaghi dell'investimento fatto per acquistare il biglietto, ma non è mai così.

LEGGI ANCHE: Padova, gioca un euro e vince un milione. Ma non sa cosa fare con i soldi

Gratta e Vinci esiste un modo per riconoscere quelli vincenti?

Alcuni, in rete, scrivono che esiste un metodo per riconoscere i Gratta e Vinci vinecenti, basta osservare bene quelli con la superifice che ha delle imperfezioni al momento della stampa. Secondo altri, molti biglietti hanno delle macchie che indicano che possono essere quelli con la combinazione giusta: entrambi non sono veritieri. Esattamente come l’altra leggenda metropolitana. Ovvero che i biglietti vincenti sono compresi in un numero seriale tra 001 e 031. Anche in questo caso, non è vero. Potrebbe capitare, ma così come si potrebbe anche vincere con un numero seriale superiore. L’unica certezza è che non tutti i Gratta e Vinci hanno le stesse probabilità di vittoria.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gratta e vinci
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1





motori
GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.