A- A+
Cronache
Gratteri, "Milano? Supermercati e locali controllati dalla 'ndrangheta"
Nicola Gratteri, procuratore di Napoli

Gratteri, "Milano? Supermercati e locali controllati dalla 'ndrangheta"

“Tutti i supermercati dell’hinterland milanese sono controllati dalla 'ndrangheta, così come i locali di divertimento frequentati dai vip”. Lo ha affermato il procuratore di Napoli, Nicola Gratteri, durante il suo intervento a Palermo al convegno “Le rotte e le logiche del traffico internazionale di stupefacenti e le evoluzioni della criminalità organizzata transnazionale”, organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura, dalla Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, con il Programma Falcone Borsellino del Ministero degli Affari Esteri.

“Il salto di qualità della 'ndrangheta avvenne nel 1969, quando in un santuario di San Luca si decise la doppia affiliazione: un capo 'ndrangheta poteva entrare nelle logge massoniche deviate. All’interno delle logge c’erano magistrati, esponenti delle forze dell’ordine e delle istituzioni, e ciò ovviamente facilitò certi rapporti, permettendo alle 'ndrine di fare un passo avanti.

Per anni abbiamo continuato a parlare di 'ndrangheta di bassa lega, sottovalutando questo aspetto. Con i soldi dei sequestri di persona, la 'ndrangheta decise di investire nel narcotraffico. Negli anni '90 ci fu una forte domanda di cocaina e la 'ndrangheta mandò in Colombia decine di broker per acquistare la droga a prezzi più bassi”, ha spiegato.

“Perché la DEA è la polizia più efficace del mondo? – ha spiegato – Perché spende, investe e ottiene risultati. L’Italia, che è sempre stata leader mondiale nelle tecniche di indagine, ha perso il suo know-how e per recuperarlo deve investire”.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)

Italia-Croazia

La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"





motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.