A- A+
Cronache
Italiani sempre più nudi, naturismo boom: dove andare come mamma ci ha fatti
Ragazza Spiaggia

Italiani sempre più nudi, in aumento del 40% le richieste di posti adeguati al naturismo. Ecco dove andare in vacanza in Italia come mamma ci ha fatti

L’Italia è da sempre una meta di riferimento per gli amanti del sole, delle spiagge paradisiache, del buon cibo e… quest’anno anche del nudismo! Per quanto possa sembrare insolito, la pratica di vivere a stretto contatto con l’ambiente e con gli altri, rigorosamente senza alcun indumento, sta diventando sempre più popolare tra i campeggiatori che frequentano il nostro Paese.

Secondo le prenotazioni effettuate sul sito di Pitchup.com, la piattaforma leader per le vacanze outdoor, da aprile fino a giugno 2024, il filtro per naturisti ha registrato un aumento del +40% nelle ricerche riguardanti l'Italia rispetto al 2023, diventando il quinto più cliccato dopo quello per i campeggi che accettano cani (+13%)!

LEGGI ANCHE: Paura occupazioni: le foto delle vacanze vietate sui social: “Ci controllano”

Oltre a queste categorie di punta, quelle che hanno visto maggior numero di click nella ricerca di facilities in Italia sono: le strutture aperte tutto l’anno, gli agriturismi (+66% rispetto al 2023) e il campeggio libero (+47%). Quest’ultimo in particolare, sembra confermare un trend sempre più evidente, già emerso anche dai Pinterest predicts per quest’anno, ovvero la voglia di avventura e la necessità di risvegliare il proprio lato più selvaggio.

Oltre il nudismo, le previsioni per l’estate

Nonostante le incertezze climatiche che hanno caratterizzato l’estate del nord Italia fino ad ora, tra caldo torrido e improvvisi temporali, luglio e agosto potrebbero regalarci piacevoli sorprese. I campeggiatori non perdono la fiducia e scelgono come destinazioni preferite: Francia, Italia e Spagna, con un aumento delle prenotazioni in Italia del +49% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. In particolare, le regioni italiane più gettonate includono Veneto, Toscana, Lombardia, Liguria e Lazio.

Gli italiani stessi continuano a privilegiare il turismo domestico per le loro vacanze estive, confermando la Toscana e la Puglia ai primi due posti delle loro preferenze. Al terzo posto troviamo la selvaggia Corsica, seguita dalla Catalogna e infine dal Veneto.

LEGGI ANCHE: Vacanze, occhio a dove si prenota: boom di truffe online. Ecco come evitarle

Per chi non ha ancora deciso dove andare in vacanza e si è lasciato incuriosire soprattutto dal trend del naturismo, ecco alcune strutture selezionate da Pitchup.com, prenotabili direttamente sul sito, sia in Italia che all’estero, dove è possibile vivere questa esperienza in totale sicurezza e libertà.

Bibiland (Polignano a Mare - Puglia)

Immerso nella splendide campagne pugliesi, a mezz'ora di auto da Bari, il glamping di Bibiland è un'esperienza unica tra comfort e natura selvaggia. La sistemazione include un’accogliente roulotte degli anni '60 completamente ristrutturata, posizionata in un ampio giardino privato con vista sul mare. L'ambiente circostante favorisce la riconnessione con la natura: tutto ruota intorno al rallentare e apprezzare ciò che la campagna ha da offrire. È inoltre possibile prenotare trattamenti olistici, oppure chiedere al sito di preparare un barbecue con insalate e carne o pesce alla griglia. Link immagini

Casa Giulia (Niscemi - Sicilia)

Situata a soli 15 minuti di auto dalla costa, Casa Giulia mette a disposizione varie aree barbecue, oltre a tutta una serie di altre comodità standard e diverse opzioni di soggiorno, tra cui piazzole per camper, tende e alcune strutture lodge, capanne o pod. Nei dintorni, sono facilmente raggiungibili negozi, ristoranti e bar, mentre Caltagirone, città barocca patrimonio UNESCO, dista soli 35 minuti di auto, rendendo il campeggio una base ideale per esplorare sia la cultura che la natura siciliana.

Le Coteau de l'Herm (Rouffignac-Saint-Cernin-de-Reilhac - Francia)

Le Coteau de l'Herm è un'oasi naturista situata nella suggestiva Dordogna, vicino a Périgueux. Posizionato su una collina erbosa che si estende per oltre otto ettari, offre spettacolari vedute su prati e valli lussureggianti. Le escursioni in questa zona includono percorsi nei sentieri boscosi della fitta foresta circostante il parco, oppure lungo il famoso GR 36 che passa nelle vicinanze (per questo potrebbe essere necessario vestirsi…). Le serate si animano nell'area comune coperta, dove è possibile divertirsi con giochi da tavolo o rilassarsi nelle aree adibite ai falò. Link immagini

El Portús (Cartagena - Spagna)

Il campeggio naturista El Portus è perfetto per lasciarsi alle spalle le preoccupazioni quotidiane e, soprattutto, i vestiti. Situato in un ambiente tranquillo, lontano dal rumore e dall'inquinamento, la struttura mette a disposizione un centro benessere, un salone di bellezza, una palestra, una piscina, un bar sulla spiaggia e un ristorante.

Qui si può godere di una vacanza in pieno stile spagnolo: rilassante e circondata da paesaggi mozzafiato tra mare e montagne. El Portus si trova a poca distanza dal centro storico di Cartagena e dalla capitale provinciale, Murcia, rendendolo una base ideale per esplorare la regione.

Che siate amanti delle destinazioni selvagge e libere, o preferiate quelle più tradizionali, possibilmente con tutti i vestiti addosso, su Pitchup.com troverete una vasta scelta di campeggi e strutture ricettive pronte a soddisfare le esigenze di tutti: dalle coppie in cerca di un rifugio romantico, a chi vuole organizzare una fuga con gli amici, fino alle famiglie con bambini.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.