A- A+
Cronache
La giraffa uccisa dallo zoo. "E' di troppo", data in pasto ai leoni
Attenzione: le foto potrebbero urtare la vostra sensibilità

Non c'e' stato nulla da fare. Nonostante siano state raccolte migliaia di firme per salvarle la vita, i guardiani dello zoo danese di Copenhagen hanno ucciso una giovane giraffa perche' frutto di un rapporto endogamico (tra parenti). Principio vietato - in una sorta di delirio eugenetico - dalle regole degli zoo Ue: un ennesimo acronimo 'European Association of Zoos and Aquaria o EAZA sconosciuto ai piu'.

L'inconsapevole animale, Marius, benche' goda di ottima salute e' stato soppresso con un colpo di pistola e dopo l'autopsia (per stabilire cosa non e' chiaro) le sue carni sono state smembrate davanti anche a parecchi bambini sconvolti e date in pasto ai leoni della struttura. Le autorita' dello zoo danese hanno deciso - senza poter consultare l'interessato - che la castrazione, altra opzione per impedirgli di riprodursi, sarebbe stata piu' crudele di sparargli un colpo alla testa.

Tags:
giraffazoo
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.