A- A+
Cronache
Lascia la figlia di tre anni nel B&b e va al ristorante: madre a processo

Figlia di 3 anni incustodita, la tragedia rischiata e il processo

Una donna di 27 anni sarà processata per abbandono di minore. I fatti risalgono al 2017 e solo per un miracolo una bambina di 3 anni lasciata incustodita non è precipitata nel vuoto. Ora la madre, colpevole di averla lasciata sola nella stanza di un bad and breakfast a Roma,  dovrà comparire davanti ad un giudice. La donna, Ma Nadia Suzuki, - si legge sul Messaggero - originaria delle Filippine, è imputata davanti al tribunale di Roma con l’accusa di abbandono di minore, "con l’aggravante di aver commesso il fatto nei confronti della propria figlia". La donna probabilmente l’ha lasciata addormentata, prima che uscisse dal B&B, chiudendo a chiave la porta dietro di sé.

Leggi anche: Firenze, bimba scomparsa: "Ho io la piccola". Il rapimento e la rissa in hotel

Leggi anche: Le bugie di Alessandro Impagnatiello. Il collega: "Negava di avere un figlio"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
abbandonob&bmadreprocessoroma
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio





motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.