A- A+
Cronache
Madonna di Trevignano, nuovo incontro. Affari si è infiltrato... Il racconto
La veggente Gisella Cardia

A piedi ci vogliono una trentina di minuti.

All’improvviso da lontano si apre uno squarcio: si vede una pianura con della gente e musica diffusa da grandi altoparlanti. Musica con litanie “peace and love”.

La località è recintata con il filo spinato modello Birkenau, particolare non molto in sintonia con i propositi pacifisti che il luogo dovrebbe avere, e c’è un banchetto sotto una tenda dove siedono gli organizzatori.

Non ci chiedono nulla ed entriamo.

C’è poca gente. Faccio una stima ricordandomi alcune formule matematiche: secondo me al massimo un centinaio, anche se poi dopo leggerò numeri sballati gonfiati verso l’alto.

Conquisto un posticino di sbieco dove riesco a vedere la signora Gisella che siede con il marito Gianni e tengono alternativamente l’ombrello in mano.

Dopo un po’ Gisella, i capelli freschi di parrucchiere, si alza in piedi e prima della recita del rosario legge un testo sul comunicato del vescovo Marco Salvi:

Il fatto che abbia sconsigliato ai fedeli di partecipare agli incontri di preghiera – come tra l'altro è già storicamente ha fatto davanti a presunti casi di apparizioni mariane – non significa che siano obbligati a non partecipare, ma è giusto che si dia questo consiglio fino a quando non ci sarà il pronunciamento definitivo. Chi partecipa all'incontro di preghiera non viola nessuna norma".

Insomma, la frittata è rivoltata con una certa insospettata sapienza dialettica. Non è una dilettante.

Parole rotonde piuttosto che puntute, atmosfera collaborativa.

Poi inizia la recita del Rosario.

Nel frattempo il baraccone dello spettacolo fa il suo corso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
madonna di trevignano capresi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.