A- A+
Cronache
Maternità surrogata reato universale? Norma inapplicabile
Maternità surrogata

Maternità surrogata, la nuova fattispecie di reato che si vuole creare è di fatto inesistente

In questi giorni si sta discutendo nell'aula della Camera dei Deputati la proposta di legge di iniziativa parlamentare (A.C. n. 887 e abbinati) presentata dall'On. Varchi (FDI)  dopo che la stessa ha ottenuto il via libera dalla Commissione parlamentare permanente Giustizia di Palazzo di Montecitorio. Com'è noto, la legge ordinaria dello Stato 19 febbraio 2004, n. 40 (sulla quale e' intervenuta la Corte costituzionale) in materia di procreazione medicalmente assistita vieta, nell' ordinamento interno, la vergognosa pratica della c.d. "maternità surrogata".

LEGGI ANCHE: Maternità surrogata, via libera della Commissione: sarà reato universale

La proposta in esame intende apportare una modifica all'art. 12, comma 6, della sopracitata legge, introducendo la perseguibilità del reato di surrogazione di maternità e di commercializzazione di gameti o di embrioni commessi all'estero dal cittadino italiano. Ora, se, da un punto di vista politico, l'intenzione è pienamente condivisibile in quanto volta a porre un freno al deprecabile "turismo procreativo", su quello prettamente giuridico ci troviamo innanzi al tentativo di creare una nuova fattispecie di reato di fatto inesistente.

Infatti  la norma sembra voler estendere in modo strumentale la giurisdizione italiana ad un reato che di fatto non è universale semplicemente perché non percepito e non considerato (purtroppo) in quanto tale dalla comunità internazionale (si veda l'ampio margine di discrezionalità che la Corte EDU riserva agli Stati membri del Consiglio d'Europa sul punto).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
maternità surrogata
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


in vetrina
Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore

Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore





motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.