A- A+
Cronache
Medico Virtus Bologna, un serial killer? I giudici: "A rischio anche l'amante"

Medico Virtus Bologna, il terribile sospetto dei magistrati

Giampaolo Amato, l'ex medico della Virtus Bologna accusato di aver ucciso la moglie con un mix di farmaci e sospettato di aver fatto lo stesso con la suocera, "avrebbe potuto uccidere anche l'amante". Lo dicono i magistrati nell'ordinanza che ha portato all'arresto dell'uomo. Sono parole del giudice delle indagini preliminari di Bologna, il medico 64enne bolognese - si legge sul Corriere della Sera - che avrebbe somministrato alla moglie Isabella Linsalata, 62 anni ginecologa e medico di base, trovata morta nella sua casa a Bologna il 31 ottobre 2021, un mix letale di benzodiazepine e sevoflurano, anestetico ad uso ospedaliero. Per il gip, Amato era pericoloso, preso com’era da quel "desiderio irrefrenabile" di vivere la sua storia extraconiugale con una donna più giovane, conosciuta nel 2018.

Persino la giovane amante, - prosegue il Corriere - dopo la morte della dottoressa e l’apertura dell’inchiesta a carico del marito, inizia a temere per la propria incolumità: «Ma secondo te, ci dobbiamo veramente iniziare a pensare, questo qua fuori di testa può aver fatto qualcosa quella sera?» confida ad un’amica in una conversazione intercettata ad aprile 2022. E ancora: «Questo riesce ad essere un pazzo furioso, ma davvero noi siamo convinti che lui... non si sia fatto venire un momento di delirio, perché io in quel periodo non gli rispondevo più al telefono, non ci sentivamo più».

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache bologna
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini





motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.