A- A+
Cronache
Meteo, grandine in arrivo. Attenzione, possibili eventi estremi! Ecco dove

Ci attendono condizioni meteo sempre più estreme. E' questa la tendenza in vista della prossima settimana durante la quale avremo un caldo in costante aumento e fuori dal normale, notti tropicali ma anche il rischio di forti temporali e grandinate che a più riprese potrebbero imperversare sull'Italia.Ma andiamo con ordine analizzando gli ultimi aggiornamenti della nostra APP ufficiale con i dati del Centro Europeo.

Premettiamo subito che non ci troviamo nei Tropici. Ma d'estate, soprattutto nell'ultimo decennio in cui il cambiamento climatico ha fatto sentire maggiormente i suoi effetti, non è più così raro osservare condizioni meteo che rammentano le regioni a clima tropicale, cioè con valori ben oltre i 30°C, alti tassi di umidità e frequenti temporali. Già da lunedì 21 tonerà a ruggire il famigerato anticiclone africano che, dall'interno del deserto del Sahara, si allungherà verso l'Europa e il mar Mediterraneo inglobando di conseguenza anche il nostro Paese. Analizzando nel dettaglio questa avanzata dell'alta pressione possiamo vedere chiaramente le caratteristiche intrinseche della massa in questione: si tratta di una massa d'aria molto calda di matrice subtropicale che provocherà oltre a un'estrema stabilità atmosferica con tanto sole anche un'impennata delle temperature. Questo potrebbe tradursi verosimilmente in fiammate di calore con temperature pronte a schizzare fin verso i 35°C specie sulle pianure del Nord, al Centro Sud e sulle due Isole Maggiori.

Discorso leggermente diverso al Nord, dove un flusso di correnti più fresche e instabili riuscirà a far breccia nell'anticiclone. Questo è un punto fondamentale: con il caldo aumenta anche l'energia potenziale in gioco e soprattutto i contrasti termici vengono particolarmente esaltati creando un mix micidiale per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche, alte anche fino a 10/15 km. Massima attenzione in particolare tra pomeriggio e sera non escludiamo il rischio di violenti temporali con locali grandinate dapprima sulle Alpi in estensione poi alle vicine pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto. Successivamente tra martedì 22 e giovedì 24 buona parte dell'Europa si troverà in una sorta di "blocco atmosferico", cioè una stasi delle condizioni meteo con l'alta pressione a farla da padrone. Per questo motivo avremo tanto sole e ancora una volta valori termici ben sopra le medie climatiche. Il caldo faticherà a dissiparsi anche dopo il tramonto: torneranno quindi le così dette "notti tropicali", in climatologia questo termine identifica una notte in cui la temperatura minima è maggiore di 20°C.

E le soprese non finiscono qui, anzi. Per il successivo weekend e poi per la parte conclusiva di giugno potremmo andare incontro ad un'ulteriore estremizzazione climatica: se al Centro-Sud le condizioni si manterranno molto calde e soleggiate, al Nord dovremo probabilmente fare i conti con delle vere e proprie sfuriate temporalesche a causa di impulsi freschi in discesa dal Nord Europa.Di questo comunque avremo modo di riparlare nei prossimi approfondimenti.

www.ilmeteo.it

Commenti
    Tags:
    meteo caldo
    in evidenza
    Tatangelo, bikini fa girare la testa Britney Spears senza il reggiseno

    E Ilary Blasi... FOTO DELLE VIP

    Tatangelo, bikini fa girare la testa
    Britney Spears senza il reggiseno

    i più visti
    in vetrina
    Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi

    Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi





    casa, immobiliare
    motori
    A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

    A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.