A- A+
Cronache
Migranti 441 morti da gennaio nel Mediterraneo. Il trimestre peggiore dal 2017

Migranti, da gennaio a marzo sono morte 441 persone nel Mediterraneo. Il trimestre peggiore dal 2017

Il bilancio dei migranti morti nel Mediterraneo che cercavano di arrivare in Europa dall'inizio del 2023 sale a 441 persone. Il dato lo riferisce l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) nel rapporto sui migranti scomparsi, sottolineando che si tratta del dato più alto in termini di perdite di vite dal 2017.

Come riporta l'Agenzia Nova, il direttore generale dell'Oim, Antonio Vitorino riferisce: "La persistente crisi umanitaria nel Mediterraneo centrale è intollerabile. Con più di 20.000 morti registrate su questa rotta dal 2014, temo che queste morti si siano normalizzate. Gli Stati devono rispondere. Ritardi e lacune nella Sar (area di ricerca e soccorso) guidata dallo Stato stanno costando vite umane".

LEGGI ANCHE: Arrivati nel porto di Catania 600 migranti

Prosegue l'Agenzia Nova con le parole del direttore generale dell'Oim: "L'obbligo giuridico per gli Stati di salvare vite umane". I ritardi nei soccorsi guidati dallo Stato sulla rotta del Mediterraneo centrale sono stati un fattore di almeno sei incidenti quest'anno che hanno provocato la morte di almeno 127 persone, secondo l’Oim. Inoltre, prosegue il rapporto, la totale assenza di risposta a un settimo caso ha causato la morte di almeno 73 migranti. Durante il fine settimana di Pasqua, 3.000 migranti hanno raggiunto l'Italia, portando il numero totale degli arrivi dall’inizio dell’anno a 31.192 persone. L'Oim chiede inoltre un'ulteriore azione concertata per smantellare le reti criminali di contrabbando e perseguire chi trae profitto dalla disperazione di migranti e rifugiati facilitando viaggi pericolosi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
migranti
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La verità su Panariello e Pieraccioni al Festival 2025

Carlo Conti a Sanremo

La verità su Panariello e Pieraccioni al Festival 2025


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna





motori
La Nuova MINI John Cooper debutta alle 24 ore del Nürburgring

La Nuova MINI John Cooper debutta alle 24 ore del Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.