A- A+
Cronache
Migranti, la Francia attacca: "Inaccettabile il comportamento dell'Italia"
Giorgia Meloni e Emmanuel Macron

Migranti: da Parigi prima la mano tesa, poi la coltellata: “Il comportamento dell’Italia è inaccettabile, rispetti gli impegni europei”

Parigi tende la mano, ma poi affonda il coltello: dopo la decisione di aprire il porto di Marsiglia alla Ocean Viking, la nave della Ong SOS Méditerranée, la Francia non ha risparmiato forti critiche all’Italia, rea di non aver accolto anche gli “ultimi” 234 migranti degli oltre mille soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo.

“Ci aspettavamo altro da un Paese che è oggi il primo beneficiario del meccanismo europeo di solidarietà – ha dichiarato il portavoce del governo francese Olivier Veran in un'intervista ai media d’Oltralpe – Il comportamento delle autorità italiane è inaccettabile, contrario al diritto del mare internazionale e allo spirito di solidarietà europea”.

La decisione sarebbe stata preceduta ieri sera da un colloquio a Sharm El Sheikh tra la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il Presidente francese Emmanuel Macron: “Nessuno lascerà che questa barca corra il minimo rischio”, ha precisato ancora Veran, assicurando che le autorità stanno monitorando in tempo reale l'evoluzione della situazione dei passeggeri della nave, che al momento si trova in acque italiane. Ecco perché la Francia continua ad auspicare “che l'Italia svolga il suo ruolo e rispetti i suoi impegni europei”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accoglienzafranciaitaliamigrantiongparigisbarchi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio





motori
INEOS Fusilier: il nuovo 4x4 a zero e basse emissioni

INEOS Fusilier: il nuovo 4x4 a zero e basse emissioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.