A- A+
Cronache
Miur, Boda: 2 autisti pagati e baita in montagna da 500mila €. Le mazzette

Miur, Boda: bonifici, viaggi, case e sfizi. Lei confessa: "Tutto vero"

Giovanna Boda ha deciso di confessare tutto e davanti ai giudici snocciola dettagli inediti e fa nomi e cognomi di dirigenti e collaboratori. L'inchiesta a carico della ex potentissima manager del Miur, che coinvolge anche altre 15 persone accusate di corruzione e altri reati, è ad un punto di svolta dopo che Boda ha ammesso ogni addebito. L'ex dirigente del ministero della pubblica istruzione - si legge sul Messaggero - mandava persino la madre agli incontri segreti con l'imprenditore Federico Bianchi di Castelbianco, accusato di averle pagato (o promesso di pagare) bonifici, viaggi, regali, carte di credito, case e sfizi di ogni genere, per oltre 3,2 milioni di euro.

Si era lasciata corrompere - prosegue il Messaggero - per piccoli sfizi, ma anche per lussi veri e propri come la disponibilità di ben due autisti per sé e i suoi familiari, di una domestica al proprio servizio per tre anni, un viaggio a Lampedusa, un appartamento nel centro di Roma per i suoi genitori e una baita in montagna da 500mila a Limone. A proposito di questa abitazione, la Boda racconta: "Poco dopo essere uscita dall'ospedale, circa a fine luglio, il mio autista ha contattato mia madre dicendole che Bianchi di Castelbianco voleva incontrarla urgentemente e che si sarebbero dovuti vedere alla Feltrinelli della Galleria Alberto Sordi di Roma. Spaventata mia madre si recò all'appuntamento e Bianchi di Castelbianco, volendola tranquillizzare, le disse che i lavori di Limone Piemonte erano stati pagati in contanti (con circa 80mila euro) e che lei non doveva preoccuparsi di niente".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giovanna bodamiur
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio





motori
Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.