A- A+
Cronache
Bardonecchia, tsunami di fango e detriti alto 7 metri: terrore ad alta quota

Maltempo, Bardonecchia: tsunami di fango alto 7 metri devasta il centro

Sono ore molto concitate a Bardonecchia, devastata dalla catastrofe naturale di questa notte. Secondo le ricostruzioni – in continuo aggiornamento – sarebbe stata una bomba d’acqua scatenatasi tra le montagne dell’Alta Valle di Susa a dare origine alla colata inarrestabile di fango e detriti che ha travolto e sepolto la località piemontese causando danni ingenti.

Un fulmine a ciel sereno dato che per la giornata non era stata diramata alcuna allerta meteo. A tal proposito, l'assessore regionale alla protezione civile Marco Gabusi ha spiegato: “Domenica sera a Bardonecchia neppure pioveva. La centralina di Rochemolles ha rilevato 3 mm di acqua: è stato sul versante opposto che si è abbattuto il violento nubifragio".

Il rio Frejus, che sul versante italiano prende il nome di Merdovine, ha raccolto una copiosa quantità di fango e detriti da un affluente e si è ingrossato al punto che nel tratto in cui attraversa Bardonecchia il letto si è alzato di almeno 5-6 metri. Incontrando un primo ponte si è determinata una sorta di onda anomala, un piccolo tsunami, che ha frantumato i parapetti. Poi, proseguendo la corsa, il rio è esondato, danneggiando un secondo ponte e seppellendone un terzo all'altezza di un albergo e del commissariato di polizia. Decine di auto parcheggiate nei paraggi sono state trascinate verso valle fino ad uscire dal territorio del Comune”.

Maltempo: Zangrillo, “Governo pronto a fare propria parte'

"Sono vicino alla comunità di Bardonecchia e ringrazio le forze dell'ordine e i soccorritori che da ieri sera lavorano senza sosta per aiutare i residenti e i numerosi villeggianti che in questo agosto affollavano la località turistica montana.

Il governo, in contatto con la Regione Piemonte e il presidente Alberto Cirio, è pronto a fare la propria parte per far fronte ai notevoli danni". Ad affermarlo in una nota è il ministro per la Pubblica amministrazione, Senatore di Forza Italia, Paolo Zangrillo. Su Twitter, anche il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha espresso sostegno alla comunità: “Un pensiero alla comunità della Val di Susa, in Piemonte, travolta da fango e maltempo, e un grazie a tutti i soccorritori – e ha aggiunto - Sono in contatto costante con il territorio riguardo allo stato delle infrastrutture: come MIT siamo pronti a fare la nostra parte”.

Maltempo: Pichetto in contatto con tecnici su Bardonecchia, 'impegnati per sicurezza territorio’

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bardonecchianubifragiotorrente
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.