A- A+
Cronache
Omicidio Mollicone, i nuovi testimoni: "Serena al bar col biondino"

Omicidio Mollicone, le rivelazioni dei nuovi testimoni

"Tornai a casa nel primo pomeriggio del 2 giugno e a casa c'era mio zio Carmine Belli: gli chiesi hai saputo chi è scomparsa. Lui disse di no. Allora gli feci vedere un volantino con la foto di Serena che avevamo per le ricerche. Lui mi disse che l'aveva vista venerdì mattina (il 1 giugno 2001, giorno della scomparsa ndr) litigare davanti al bar Chioppetelle con un ragazzo biondino e che lei piangeva. Disse è proprio lei. Per questo lo invitati ad andare in caserma per dire che l'aveva vista".

Così Mariapia Fraioli, uno dei testimoni che vengono sentiti in dibattimento per la prima volta, davanti alla Corte d'Assise d'Appello di Roma nell'ambito del processo per l'omicidio di Serena Mollicone, la giovane di Arce uccisa nel 2001. "Disse che Serena aveva pantaloni neri e una maglietta rossa", ha aggiunto confermando, come dichiarato all'epoca dei fatti, che la giovane aveva anche una borsetta. "Del ragazzo disse che era biondino e alto quanto Serena", ha proseguito. 

La stessa circostanza è stata confermata da Bernarndo Belli, un'altra testimonianza che per la prima volta entra nel processo. "Quella mattina sia un ragazzino che Carmine Belli mi dissero che avevano visto Serena davanti al bar Chioppetelle - dice - Il bambino disse che aveva visto un ragazzo che strattonava una ragazza e che lei piangeva".

 Sui ricordi del 2 giugno 2001, giorno successivo alla scomparsa di Serena Mollicone, in aula è stato sentito anche Salvatore Fraioli, fratello di Antonio Fraioli. ''Conoscevo benissimo Serena. Il sabato verso l'ora di pranzo cominciammo le ricerche - racconta - e continuammo fino a tarda notte del sabato sera. Andai anche io a Chioppetelle. Carmine Belli ci disse di aver visto Serena nelle vicinanze del bar mentre piangeva e veniva tirata per un braccio da un ragazzo ma non sapeva descrivere il ragazzo''. 

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna





motori
Software République svela il Concept “U1st Vision”, per i servizi di mobilità

Software République svela il Concept “U1st Vision”, per i servizi di mobilità

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.