A- A+
Cronache
Reddito di cittadinanza: 24 furbetti indagati in provincia di Bologna

Ventiquattro furbetti del reddito di cittadinanza sono stati scoperti dai carabinieri di Vergato, comune del primo Appennino bolognese.

Tredici italiani e undici stranieri, di età compresa tra i 22 e i 78 anni, erano riusciti ad ottenere il beneficio falsificando i moduli Sono stati tutti denunciati per falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sull'identità o su qualità personali proprie o di altri, e indebita percezione del reddito di cittadinanza. Sono in corso le procedure per il recupero di 170mila euro, la somma complessiva ritenuta percepita illegalmente dai 24 indagati.

Infine, considerato che alcune persone percepivano il beneficio pur lavorando in nero presso terzi, saranno fatti ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Bologna.

Commenti
    Tags:
    reddito cittadinanzafalsi redditi cittadinanzardc
    Loading...
    in evidenza
    Ronaldo addio, CR7 in quota Psg Tonali-Milan: arriva la Juventus

    Calciomercato news

    Ronaldo addio, CR7 in quota Psg
    Tonali-Milan: arriva la Juventus

    i più visti
    Error processing SSI file
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...





    casa, immobiliare
    motori
    Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

    Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.