A- A+
Cronache
"Rom diverse da noi", panico in tv: una bella botta al politically correct
Dritto e Rovescio

Ragazze Rom ospiti di Dritto e rovescio, la signora in collegamento sbotta: "Sono diversi da noi", panico in diretta per paura delle censure da politically correct

Ieri sera a Dritto e rovescio abbiamo assistito ad una situazione surreale che dà però la misura del livello di vero terrore che è stato imposto al mondo intero, e in Italia in particolare, dal politically correct. In un certo senso si tratta di un evento storico che val la pena di analizzare con attenzione.

Con Paolo del Debbio c’era in studio una borseggiatrice Rom giovane, ormai è una “professione”, accompagnata dalla solita Rom adulta che sembrava appena uscita da un film di Kusturica insieme a Giuseppe Cruciani e Diana De Marchi consigliera del Pd al comune di Milano e a Vladimir Luxuria in versione Pontefice. Da remoto il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri e un gruppo di donne da Torino in collegamento esterno ed un collegamento romano con tal “capo del tribunale Rom”.

Le dinamiche in studio e fuori sono sempre le solite. Le ladre che blaterano di non aver i documenti, di non trovare lavoro, che lo Stato non faceva niente per loro e che poi non è vero che rubavano o meglio si rubavano ma non loro e comunque non sempre eccetera eccetera.

Allora, premesso che la responsabilità penale è sempre individuale e non collettiva è un dato di fatto che la maggioranza di furti in metro vengono effettuati da Rom perennemente incinte per non finire in galera.

Tuttavia questa cosa, questa verità lapalissiana, non si può dire, assolutamente. Nel mondo alla rovescia vige infatti la dittatura del Politically Correct e nessuno può arrischiarsi a contrastarla pena guai serissimi.

Il povero Cruciani smaniava per poterlo dire e lo ha anche detto e poi ritratto e poi ridetto e poi ha dovuto fare precisazioni e distinguo per non cadere nelle continue trappole tese dai difensori delle ladre e dalle ladre stesse che sanno benissimo i punti deboli della nostra democrazia Occidentale e ne approfittano a piene mani.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dritto e rovescio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici





motori
Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.