A- A+
Cronache
"Quel prof ci prova sempre": bollenti spiriti a La Sapienza: molestate in 13
Chiudono le scuole, non si fanno più figli. Foto Lapresse

Università Sapienza, esplode la vicenda molestie sessuali. "Oltre 200 testimonianze di studentesse prese di mira"

Dopo i casi dell'Università di Torino scatta una nuova emergenza molestie sessuali alla Sapienza di Roma. Studentesse e tirocinanti molestate da docenti, ricercatori, tutor. Una forma di potere e ricatto che non accenna a diminuire, anche se più spesso le vittime trovano il coraggio di denunciare anche solo comportamenti scorretti subiti. Ma anche - si legge su Il Messaggero - ragazze stalkerizzate da compagni di corso, rapporti malati tra colleghi. La battaglia dell’Università degli studi di Roma La Sapienza prende forma, dopo tutta una serie di misure messe in campo, con la relazione della rettrice Antonella Polimeni, in audizione in Commissione parlamentare di inchiesta sul Femminicidio.

Leggi anche: Reputation Ranking, La Sapienza è tra le prime 100 università al mondo

Leggi anche: Università Torino, "non ti ascoltano, guarda come sei scosciata". Prof sospeso

"Nel 2023 il servizio della Consigliera di Fiducia ha registrato 13 attivazioni - ha informato dati alla mano - in particolare, nel primo semestre gennaio/giugno se ne segnalano cinque per molestie sessuali nel corso di tirocini in strutture convenzionate, quindi con soggetti terzi come corsi di laurea sanitarie o altri corsi di laurea in genere in area umanistica, con cui l’ateneo ha convenzioni. Le situazioni sono state gestite interrompendo le convenzioni e in un caso segnalando i fatti alla direzione della struttura". Due gli episodi che hanno fatto particolare clamore alla Sapienza. Uno ha riguardato un medico di fama, una tirocinante denunciò che, dopo averla invitata nel suo ufficio, l'aveva afferrata alle spalle, avvinghiandosi addosso e palpandola.

Per il professore in questione, già nel 2020 la Procura - prosegue Il Messaggero - ha chiesto il rinvio a giudizio con l'accusa di violenza sessuale. Il medico si è difeso dicendo che "non aveva nessuna intenzione di mancarle di rispetto, ma pensava che l'interesse fosse contraccambiato". Un altro caso di violenza è datato dicembre 2023 e per il tutor 55enne di una tirocinante che violentò una studentessa è stata disposta anche l'interdizione perpetua dalla funzione di tutor. L'unione universitari: "Abbiamo raccolto 200 testimonianze scritte e ricevuto oltre mille telefonate". Altre denunce, tutte simili: "Seguita fino al bagno", "molestata in modo esplicito", "quotidianamente presa di mira da catcalling e molestie verbali", "se evito il mio tutor, lui poi ha un atteggiamento aggressivo".

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid





motori
Opel Grandland 2024, rivoluziona il concetto di SUV

Opel Grandland 2024, rivoluziona il concetto di SUV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.