A- A+
Cronache
Shakira sotto accusa, la Procura di Barcellona chiede oltre 8 anni di carcere
Shakira

La Procura ha chiesto oltre 8 anni di carcere per Shakira. Lei però si dichiara innocente

La procura di Barcellona ha chiesto più di 8 anni di carcere per Shakira, oltre ad una multa di 23,51 milioni di euro (22,86 milioni di franchi svizzeri). L’accusa è di frode fiscale per non aver dichiarato il proprio reddito al fisco spagnolo negli anni 2012, 2013 e 2014, quando ha vissuto in Spagna per la sua relazione con il calciatore dell’FC Barcelona Gerard Pique e quindi il mancato pagamento delle tasse per un ammontare parti a oltre 14,5 milioni di euro. Questo è quanto riferisce oggi il quotidiano spagnolo El Pais.

La superstar colombiana Shakira si è dichiarata innocente e ha denunciato una “totale violazione dei suoi diritti” e i “metodi abusivi” dell’accusa. Gli avvocati di Shakira hanno dichiarato che la cantante non ha mai vissuto per più di sei mesi all'anno in Spagna (requisito necessario per stabilire la residenza fiscale nel Paese) e che gran parte del reddito della cantante derivi dai suoi tour internazionali. Motivo per cui Shakira rifiuta qualsiasi tipo di accordo. 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    barcellonacarcereevasionefiscoprocurashakira
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

    L'annuncio a sorpresa

    Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

    
    in vetrina
    Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn

    Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn





    motori
    La Lamborghini Countach LP 400 S di “The Cannonball Run” compie 45 anni

    La Lamborghini Countach LP 400 S di “The Cannonball Run” compie 45 anni

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.