A- A+
Cronache
Scuola, stretta contro il bullismo: sospensioni e lavori socialmente utili
Bullismo

Il Ministro Valditara ha dichiarato che queste direttive sono volte a ripristinare la cultura del rispetto, rafforzare l'autorità dei docenti e riportare serenità nelle scuole. Le tre principali direttive sono le seguenti:

Rivalutazione del voto di condotta: È stato stabilito che il voto di condotta sarà riferito all'intero anno scolastico e dovrebbe tenere conto in particolare di eventuali atti di violenza o aggressione verso insegnanti, personale scolastico o studenti.

LEGGI ANCHE: Spiava le colleghe con la telecamera: arrestato direttore dell'ufficio postale

Nelle scuole secondarie di primo grado, si reintrodurrà la valutazione del comportamento in decimi, che influenzerà i crediti per l'ammissione all'Esame di Stato conclusivo della scuola secondaria di secondo grado.

Modifiche alla sospensione degli studenti: Si ritiene che la semplice sospensione, intesa come allontanamento temporaneo dalla scuola, sia inefficace e possa avere conseguenze negative per gli studenti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bullismoscuolavalditara
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.