A- A+
Cronache
Sparatoria sulla spiaggia a Brindisi: degenera una lite, famiglie in fuga

Sparatoria sulla spiaggia a Brindisi: degenera una lite, famiglie in fuga

Sparatoria all'interno di uno stabilimento balneare sulla costa di Brindisi. Una lite tra vicini di ombrellone è degenerata finché un uomo non ha tirato fuori una pistola esplodendo dei colpi. In spiaggia è stato il parapiglia; erano presenti tantissime persone tra cui molti bambini. Due le persone rimaste ferite e condotte in ospedale. Sul posto sono giunti di agenti delle volanti e della squadra mobile della questura di Brindisi. Ancora non si conoscono le generalità delle persone coinvolte, sono in corso indagini. Gli agenti stanno ascoltando i numerosi testimoni.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.