A- A+
Cronache
Strage Erba, Tarfusser sanzionato dal Csm: "Voleva visibilità mediatica"
Tarfusser, Strage di Erba

Csm: “La condotta del dottor Tarfusser ha creato grave vulnus all’immagine del magistrato e alla giurisdizione del suo complesso"

Negli ultimi mesi si è acceso un dibattito riguardo la richiesta di revisione del processo sulla strage di Erba da parte del procuratore Generale di Milano Ciro Tarfusser. Tarfusser, dopo un'attenta analisi delle prove raccolte, ha espresso dubbi sulle condanne di Olindo Romano e Rosa Bazzi.

“La condotta del dottor Tarfusser ha creato grave vulnus all’immagine del magistrato e alla giurisdizione del suo complesso, perché pubblicamente si è ingenerata l’idea che qualunque magistrato, forte dell’esigenza di ricercare la verità, si possa arrogare compiti che sulla base dei progetti organizzativi non gli competono“.

Come riporta Il Fatto Quotidiano, è uno dei passaggi più duri delle motivazioni della sentenza da parte della Sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura nei confronti del procuratore generale, accusato di aver violato il "documento organizzativo dell’ufficio” .

Nell’occuparsi del caso di Erba, sottolinea la Sezione disciplinare, Tarfusser “ha agito in fatto come se fosse un componente del collegio difensivo, dimenticando di essere sostituto procuratore generale; ha preparato l’atto sostanzialmente insieme ai difensori dei condannati Romano-Bazzi, ne ha ricevuto le nuove prove e infine ha redatto l’istanza senza alcuno scrupolo di informare i dirigenti dell’ufficio“, in particolare la procuratrice generale Francesca Nanni e l’avvocata generale Lucilla Tontodonati. 

Pertanto, si legge ancora, “il dottor Tarfusser ha dimostrato di subordinare i principi costituzionalmente garantiti e sottostanti alle disposizioni relative ai processi organizzativi (…) alla visibilità che l’istanza di revisione avrebbe ricevuto in forza del programma televisivo Le Iene: risultato che in effetti è stato raggiunto, in quanto l’istanza di revisione è stata oggetto di un dibattito televisivo protrattosi per mesi con grande risonanza mediatica“.

LEGGI ANCHE: Strage di Erba, Tarfusser: "Nel processo di Olindo e Rosa non torna nulla"

 

 

 

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.