A- A+
Cronache
Turchia, ritrovato il cadavere di Atsu: lutto nel mondo del pallone

Terremoto in Turchia: trovato morto il calciatore Christian Atsu, ex Chelsea, che giocava nell'Hatayaspor, il club della massima serie turca

Nel terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria, che ha provocato oltre 45mila vittime, è morto anche Christian Atsu, il calciatore ghanese ex Newcastle e Chelsea. Il giocatore era disperso: il suo corpo è stato ritrovato tra le macerie dell’edificio in cui viveva ad Antiochia, come ha confermato il suo agente Murat Uzunmehmet. 

Il ghanese, 31 anni, giocava nell’Hatayaspor, club della massima serie turca. "È con dolore che annuncio il ritrovamento questa mattina del corpo di Christian. Le mie più sentite condoglianze vanno alla sua famiglia e ai suoi cari. Vorrei ringraziare tutti per le preghiere e il sostegno", ha scritto l’agente.

"Il corpo senza vita di Atsu è stato trovato sotto le macerie. I suoi effetti personali sono ancora in fase di rimozione. È stato trovato anche il suo telefono", ha continuato. 

Secondo i media turchi, il 31enne ex giocatore di Chelsea e Newcastle in Inghilterra era sotto le macerie della residenza dei Rönesans, una torre di 12 piani crollata a causa del terremoto. L'ambasciata del Ghana in Turchia e la Federcalcio del Ghana hanno inizialmente affermato che l'attaccante era stato trovato vivo, ma questa informazione si è successivamente rivelata falsa.

"Tutti i membri del Chelsea Football Club sono sconvolti dalla tragica scomparsa del nostro ex giocatore Christian Atsu. I nostri pensieri vanno alla sua famiglia e ai suoi amici", scrive il Chelsea in un post su Twitter.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calciatorechristian atsumortoterremoto turchia
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.