A- A+
Cronache
Velletri, niente assegno di divorzio alla ex. "Spese futili, troppa palestra"

Niente alimenti a una donna di Velletri: troppe spese su shopping e palestre

Troppo shopping e troppa palestra possono portare alla cancellazione del mantenimento. Lo ha stabilito una sentenza della Cassazione sulla vicenda di una donna di Velletri che aveva fatto causa per riavere l'asssegno di divorzio dall'ex marito. La prima sezione civile della Cassazione ha respinto il suo ricorso perché, come spiega il Corriere della Sera, "ha uno stile di vita poco in linea con un’auspicabile sobrietà".

Come dice il Corriere della Sera, "la donna lamentava che il Tribunale non aveva tenuto conto del contributo offerto alla ristrutturazione della casa coniugale, al pagamento del mutuo, delle spese sostenute per il contratto di locazione, delle condizioni di salute della donna e delle condizioni reddituali dell’ex marito". Secondo i giudici, "la funzione equilibratrice del reddito degli ex coniugi, anch’essa assegnata dal legislatore all’assegno divorzile — scrivono — non è finalizzata alla ricostituzione della vita coniugale ma al riconoscimento del ruolo e del contributo fornito dall’ex coniuge economicamente più debole alla formazione del patrimonio della famiglia e di quello personale degli ex coniugi".

"Tutto sta a capire se la signora che a posteriori rivendica, in precedenza abbia contribuito alla formazione del capitale familiare. Nel caso della divorziata di Velletri ciò non sarebbe avvenuto. In più la donna, contrariamente a quanto manifestato di fronte al Tribunale, avrebbe potuto contare su risparmi personali", conclude il Corriere della Sera.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cassazionevelletri
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"





motori
Ayrton Senna Forever: Omaggio al Campione al MAUTO

Ayrton Senna Forever: Omaggio al Campione al MAUTO

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.