A- A+
Cronache
Rapina due turisti, poi mostra il pene: denunciato solo per atti osceni
Borseggiatore romeno a Venezia

Borseggiatore "scoperto" reagisce male: si abbassa i pantaloni e...

Ha dell’incredibile quanto avvenuto tra la stazione ferroviaria di Santa Lucia e il ponte di Calatrava, dove un borseggiatore di origine romena, sorpreso dalle stesse vittime – due turisti giapponesi – ha pensato bene di peggiorare la propria situazione. L’uomo, benvestito con un blazer blu, maglia bianca e cappello dal baseball beige, dopo aver avvicinato un gruppo di persone tentando di borseggiarle, ha infatti reagito abbassandosi i pantaloni. E mostrando a tutti i presenti il proprio pene, in segno di sfida a chi aveva “osato” protestare contro la tentata rapina. La scena è stata filmata e poco dopo è finita sui social: “Non siete nessuno! Cosa volete? Tanto non mi fanno niente!”, si sente esclamare nel video. Il borseggiatore, già noto alle forze dell’ordine, è stato in effetti denunciato per gli atti osceni ma non per i furti, in base alla recente riforma Cartabia. Iscriviti alla newsletter

Tags:
borseggiatoreparti intimerapinaturistivenezia
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove





motori
Punti ricarica auto elettriche, crescono del 31,5% nel primo trimestre

Punti ricarica auto elettriche, crescono del 31,5% nel primo trimestre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.