A- A+
Culture

Di Renato Pierri

L’adulterio. Uno dei peccati che più difficilmente gli uomini (soprattutto gli uomini se a tradire è la donna) sono disposti a perdonare, ma sicuramente uno dei peccati che più facilmente Dio è disposto a perdonare. E’ vero che Gesù dice chiaramente: “Quello che Dio ha congiunto, l’uomo non separi... Ora io vi dico: chi ripudia la propria moglie... e sposa un’altra, commette adulterio; e se sposa una donna ripudiata, commette adulterio” (cfr Mt 19,6 – 9). Consideriamo però che le parole di Gesù erano rivolte soprattutto agli uomini che, al suo tempo, con facilità ripudiavano la moglie se trovavano in lei “qualcosa di indecoroso” (cfr Dt 24,1). I discepoli, preoccupati non per la sorte delle donne ripudiate con tanta facilità, ma della perdita di potere da parte degli uomini, replicano: “Se tale è la condizione dell’uomo rispetto alla moglie, non conviene sposarsi” (Mt 19, 10).

Se fossi stato uno degli apostoli avrei replicato a Gesù: “Maestro, il tuo ragionamento non farebbe una piega, se il Padre tuo che è nei cieli congiungesse sempre le persone giuste. Molto spesso, infatti, forse per distrazione, oppure perché Satana ci mette lo zampino, accade che le congiunzioni avvengano tra persone che stanno bene insieme come il diavolo e l’acqua santa. Capisci Maestro? Di conseguenza accade che la coppia cominci a bisticciare, e di norma chi prende il sopravvento è sempre l’uomo, ma questo è un altro discorso. Può anche accadere che prima o poi uno dei coniugi incontri l’anima gemella, quella che per distrazione di Dio o a causa dell’ingerenza diabolica, non è stata congiunta, e che dell’anima gemella s’innamori follemente come sarebbe accaduto se fosse stata fatta la giusta congiunzione, ed ecco saltar fuori l’adulterio. Si può attribuirne tutta la colpa allo sfortunato coniuge mal congiunto?”. 

Sono certo che Gesù avrebbe compreso. Del resto, se consideriamo tutta la predicazione del Signore, è facile osservare che in genere essa riguarda poco i peccati sessuali, e quando questi avvengono Gesù è pronto a perdonare. Come dice, infatti, alla donna adultera? “Neppure io ti condanno, va pure e d’ora in poi non peccare più”, ben sapendo che se avesse peccato ancora, lui sarebbe stato pronto a perdonare “fino a settanta volte sette” (cfr Mt 18,22). Il peccato che Gesù assolutamente non tollerava, oltre a quello della violenza contro il prossimo ovviamente, è quello di chi si fa servo di mammona, di chi si arricchisce spudoratamente mentre c’è chi soffre la fame. 

Tags:
aduleriocolpa
in evidenza
Noemi-Totti, le voci di un bebè Misteriosa trasferta in yacht

La nuova fiamma - FOTO

Noemi-Totti, le voci di un bebè
Misteriosa trasferta in yacht


in vetrina
Bianchi, presentata la nuova gamma di biciclette e-Vertic

Bianchi, presentata la nuova gamma di biciclette e-Vertic


casa, immobiliare
motori
Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile

Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.