A- A+
Culture

di Simonetta M. Rodinò

La sua profonda passione per la storia e l’anima dell’individuo, i dubbi e le debolezze dell’uomo, quel suo amore tenero e malinconico nella partecipazione alle gioie e ai dolori, trovano sfogo stilistico in immagini di figure dai volti ben definiti e riconoscibili. Gli occhi a mandarla, le teste inclinate, le spalle spioventi, a volte il “segreto” delle mani abbozzate, i colli di cigno, la bellezza dei nudi femminili dalla linea sinuosa …delle sue opere, rendono Amedeo Modigliani il più autentico e insieme ultimo rappresentante di un modo maledetto e romantico d’intendere l’arte.

 

AMEDEO MODIGLIANI  Elvire au col blanc ( Elvire à la collerette ) 1917   1918AMEDEO MODIGLIANI Elvire au col blanc ( Elvire à la collerette ) 1917 1918Guarda la gallery

Un’arte legata alle tradizioni trecentesche senesi che emergono dalla sua predilezione per Simone Martini e Duccio di Buoninsegna. Proprio intorno al genio livornese ruota la mostra “Modigliani Soutine e gli artisti maledetti. La collezione Netter”, da domani a Palazzo Reale di Milano. L’interessante e unica rassegna presenta oltre 120 opere che ripercorrono l’iter artistico di autori - le cui tele all’epoca furono considerate obrobi - che vissero nel quartiere di Montparnasse agli inizi del ‘900. Si deve al lungimirante collezionista ebreo alsaziano trapiantato a Parigi Jonas Netter il merito di aver acquistato quadri di Modigliani, Utrillo, Valadon, Kisling e molti altri come Krémègne, Kikoïne, Hayden, Ébiche, Antcher e Fournier, che oggi, dopo 70 anni si possono vedere riunite.

Per Guillaume Apollinaire Montpanasse era quartiere di boites, chansonniers, belle donne, pittori, poeti, in cui domina la fantasia. Dopo quindici anni in cui fu Montmartre il centro in cui gravitavano artisti e intellettuali, intorno al 1920 bistrot e caffè intorno a boulevard Montparnasse e boulevard Raspail diventano il luogo di ritrovo di personaggi come Picasso, Chagall, Hemingway, Ezra Pound, Man Ray…L’esposizione, curata egregiamente da Marc Restellini, si apre con due ritratti di “Modì”, tra cui lo splendido “Ritratto di ragazza dai capelli rossi”, in cui vi è raffigurata Jean Hèbuterne, l’ultimo grande amore del maestro.

Una tela di Utrillo, il ritratto di Kisling a Netter e “Le grandi bagnati” di André Derain. Il percorso si snoda lungo le sale, ciascuna dedicata a un pittore. Dalla sala dei mulini a vento, dei muri screpolati, delle viuzze di Montmartre cupe e selvagge realizzati da Utrillo, ai nudi, ritratti e paesaggi creati dalla madre Suzanne Valadon; dalle inquiete tele di Soutine ai velieri in tempesta di de Vlaminck. E ancora…. La mostra si chiude con alcuni ritratti di Modigliani, la cui fortuna iniziò il giorno dopo la sua morte. Aveva 36 anni. Era il 24 gennaio 1920. La notte successiva, Jean, incinta di nove mesi della loro seconda figlia, si getta dalla finestra di casa.

“Modigliani Soutine e gli artisti maledetti. La collezione Netter”

Palazzo Reale  -  Piazza Duomo, 12  - Milano

21 febbraio – 8 settembre 2013

Ingressi: da 11 a 9,50 euro (compresa audioguida)

Orari: Lunedì dalle 14.30 alle 19.30; Martedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica dalle 9.30 alle 19.30

Giovedì e Sabato dalle 9.30 alle 22.30

Infoline: 02/54918

Catalogo: 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE

www.mostramodigliani.it

Tags:
montparnassedisperazionemodiglianimostrautrillo
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.