A- A+
Culture
Cannes/ Palma d’oro a Ken Loach per "I, Daniel Blake". LO SPECIALE
Ken Loach

"Occorre, oggi più che mai, che il cinema protesti contro i potenti. Spero che questa tradizione si conservi. Un altro mondo è possibile e necessario".  Con queste parole Ken Loach ha ritirato la Palma d'oro al Festival di Cannes per il film "I, Daniel Blake". "Il Festival è importante per il futuro del cinema - ha detto inoltre -. I personaggi del mio film vivono nella quinta nazione del mondo e sono poveri. Il mondo è in una situazione pericolosa, siamo quasi alla catastrofe e questo accade a causa del sistema neoliberale".

Loach aveva gia' vinto la Palma d'Oro nel 2006.

Il premio per il miglior regista e' andato ex aequo a Cristian Mungiu per 'Bacalaureat' e Olivier Assayas per 'Personal shopper'. Il premio per la migliore attrice e' andato a Jaclyn Jose, per 'Ma'Rosa' (Filippine). Il premio per il migliore attore e' andato a Shahab Hosseini per "Forushande" (Iran).

Sezione "Un certain regard": I VINCITORI

La giuria della sezione 'Un Certain Regard' della 69ma edizione del festival di Cannes presieduta dall'attrice svizzera Marthe Keller ha attribuito il suo premio principale al film 'The happyest day in the life of Oli Makii' del finlandese Juho Kuosmanen. Il premio speciale e' andato a 'The red tutele' film d'animazione di Michel Dudok De Wit. Miglior regista Matt Ross per 'Captain Fantastic' mentre il premio della giuria e' andato al giapponese 'Fuchi Ni Tatsu (Harmonium)' di Koji Fukada. L'Italia, assente dal programma ufficiale del festival, era presente nel concorso 'Un Certain Regard' con il film di Stefano Mordini, 'Pericle Nero', con Riccardo Scamarcio in doppia veste di protagonista e produttore.  

I PREMI DELLA CRITICA INTERNAZIONALE - Il film tedesco "Toni Erdmann", diretto da Maren Ade, ha ottenuto il premio Fipresci della critica internazionale come miglior film del 69esimo Festival di Cannes. Nella sezione "Un certain regard" la pellicola migliore, secondo i critici, e' stata "Caino", del rumeno Bogdan Mirica; per la Settimana della Critica il riconoscimento e' andato a "Grave", della francese Julia Ducournau.

LA GIURIA  - Ecco da chi era composta la Giuria che ha deciso il nome dei vincitori.

George Miller: presidente di giuria, reduce dal successo agli ultimi Academy Awards con il suo film "Mad Max:Fury Road"

Arnaud Desplechin: regista e sceneggiatore francese, l’anno scorso era a Cannes col film "Trois souvenir de ma jeunesse” e ha vinto il Cesar come Miglior regista;

Kirsten Dunst: attrice (Intervista col vampiro, Maria Antonietta, On The Road, Il giardino delle vergini suicide, Spider Man, Melancholia di Lars Von Trier)

Valeria Golino: attrice, regista e produttrice. E’ a Cannes anche nella sezione “Un certain regard” col film Pericle il Nero, di cui è produttrice, e che vede Riccardo Scamarcio come protagonista e Stefano Mordini alla regia

Mads Mikkelsen: attore danese, celebre per il film 007 – Casino Royale e la serie tv Hannibal

Laszlo Nemes: regista e sceneggiatore ungherese, ha conquistato il Golden Globe e L’Oscar come Miglior film straniero per Il figlio di Saul, la sua prima opera cinematografica

Vanessa Paradis: ex compagna di Johnny Depp, attrice e cantante. E’ a Cannes anche per il film La Danseuse
Katayoon Shahabi: produttrice iraniana, gestisce un’importante società di distribuzione di pellicole iraniane nell’Occidente

Donald Sutherland: attore (Gente comune, Novecento, Hunger Games). E’ stato anche Giacomo Casanova per Fellini

I FILM FUORI CONCORSO  - Vip e registi di grido sul red carpet di Cannes 2016 hanno attirato l'attenzione di fotografi e crititi cinematografici

"Cafè Society" di Woody Allen uscirà nelle sale statunitensi il prossimo 12 agosto e vede all’interno del proprio cast i nomi, tra gli altri, di Steve Carell, Kristen Stewart, Jeannie Berlin, Jesse Eisenberg e Blake Lively. Il film racconta di una famiglia ebrea nella New York anni ’30. Uno dei suoi componenti sceglierà di abbandonare la tranquillità del nido famigliare per lanciarsi nella giungla di Los Angeles, nel tentativo di divenire un agente cinematografico.

"Money Monster" (con George Clooney e Julia Roberts) per la regia di Jodie Foster racconta l’altra faccia del denaro. Lee Gates (Clooney) esperto di finanza e conduttore televisivo, verrà preso in ostaggio da un uomo finito sul lastrico dopo aver seguito proprio uno dei consigli passati in tv per voce di Gates. 

"Il GGG – Il Grande Gigante Gentile" (The BFG) di Steven Spielberg, con Ruby Barnhill e Mark Rylance, è un esemplare del cinema fantasy, intento a raccontare la storia di una bambina londinese, rapita da un gigante. La piccola orfana finirà così nel mondo dei giganti, per lo più cattivi, tra i quali si distinguerà il suo rapitore, il cui nome GGG si riferisce proprio al suo essere Grande, Gigante e Gentile. 

"THE NICE GUYS" del regista Shane Black con un poker di celebri attori, composto da Ryan Gosling, Russell Crowe, Kim Basinger e Matt Bomer. E' ambientato nella Los Angeles anni ’70 e racconta il lavoro di un investigatore privato, Holland March, e di un detective Jackson Healy. I due dovranno indagare su due distinti casi, uno relativo ad un omicidio, e l’altro relativo alla scomparsa di una pornostar.  

"Goksung", pellicola coreana del regista Na Hong-jin

"Hands of Stone", opera statunitense del regista Jonathan Jakubowicz

I VENTI FILM IN CONCORSO - Sono venti i titoli che erano in concorso per la Palma D'Oro a questo Festival di Cannes 2016. Eccoli tutti:

"Toni Erdman" di Maren Ade
"Julieta" di Pedro Almodovar
"Personal Shopper" di Olivier Assayas
"American Honey" di Andrea Arnold
"The Unknown Girl" di Jean-Pierre Dardenne e Luc Dardenne
"It’s Only the End of the World" di Xavier Dolan
"Slack Bay" di Bruno Dumont
"Paterson" di Jim Jarmusch
"Rester Vertical" di Alain Guiraudie
"Aquarius" di Kleber Mendonca Filho
"Mal de Pierres" di Nicole Garcia
"I, Daniel Blake" di Ken Loach
"Ma'Rosa" di Brillante Mendoza
"Bacalaureat" di Cristian Mungiu
"Loving" di Jeff Nichols
"Agassi" di Park Chan-Wook
"The Last Face" di Sean Penn
"Sieranevada" di Cristi Puiu
"Elle" di Paul Verhoeven
"The Neon Demon" di Nicolas Winding Refn

Cannes, la Quinzaine parla italiano con Bellocchio, Virzì e Giovannesi

Golino e Scamarcio Cannes 2016 ape

Guarda la gallery - Red carpet anti-gossip per Riccardo Scamarcio e Valeria Golino

Bella Hadid Cannes 2016 ape 3BELLA HADID, l'abito più sexy del FestivalGuarda la gallery

Cannes, nuove dive da red carpet. FOTO
Lily Rose Depp, Lottie Moss, Bella Hadid...

Kate Moss Cannes 2016 (15)Guarda la gallery - Spacchi da farfallina a Cannes: Belen ha fatto scuola
 

lottie moss lily roseGuarda la gallery - LOTTIE MOSS, LILY ROSE DEPP

Iggy Pop Cannes 2016 apeGuarda la gallery - Iggy Pop, dito medio e ciabatte: 'Jesus ho combinato questo?'

lapo elkann uma thurmanGuarda la gallery - Lapo Elkann e il "bacio rubato" a Uma Thurman

marion cotillard cannes 2016 ape 4Marionne Cotillard, film-scandalo dopo il flirt con Brad PittGuarda la gallery

Tags:
canne 2016 vincitorichi ha vinto cannes 2016cannes 2016 ken loachken loach "idaniel blake"
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.