A- A+
Culture
Casa degli Amanti riapre a Pompei :chiusa dal terremoto dell'Irpinia del 1980

LA CASA DELI AMANTI RIAPRE, OSANNA: 'IL SITO MESSO IN SICUREZZA'

Tre nuove domus aperte e la fine dei lavori di messa in sicurezza del sito archeologico. A Pompei oggi saranno riparte, alla presenza del ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini, tre importanti domus, una delle quali, la Casa degli Amanti, era chiusa dal terremoto dell'Irpinia del 1980. A dirlo all'AdnKronos è il direttore del parco archeologico di Pompei Massimo Osanna. "La Casa degli Amanti - sottolinea Osanna - è l'unico caso con peristilio doppio che si è conservato. All'epoca del soprintendente Maiuri (nominato nel 1924 soprintendente alle Antichità della Campania ndr) fu restaurato il piano superiore. E' quindi uno dei pochi casi in cui si vedono i piani alti che a Pompei sono stati tutti travolti dall'eruzione".

LA CASA DELI AMANTI RIAPRE, OSANNA: "AFFRESCHI RESTAURATI"

"Negli anni '30, quando si scavò, si riuscì a recuperare tutto il piano alto del peristilio. Noi abbiamo anche ripristinato i giardini. Questa casa non era aperta dal terremoto del 1980", spiega Osanna. Per quanto riguarda l'altra domus, quella del Frutteto, il direttore del Parco Archeologico sottolinea che "era stata aperta in passato ma non era stato fatto un grande restauro degli affreschi, che rappresentano dei giardini sacrali legati anche al culto di Osiride e che sono tra i più belli di Pompei". Gli affreschi "sono stati restaurati e c'è ora un nuovo impianto di illuminazione che rispetta la pittura". E' stato realizzato inoltre "un sistema di passerelle per entrare nei luoghi più delicati".

La terza domus che verrà aperta è quella "della Nave Europa, che era tutta puntellata perché il soffitto non reggeva più. Con i lavori è stato possibile ripristinare le coperture e finalmente riaprirla. Nella Domus c'è un enorme graffito che rappresenta una nave che dà appunto il nome alla Casa". Oltre alla riaperture, sottolinea Osanna, "si chiudono i lavori di messa in sicurezza del sito. Ora Pompei è tutta in sicurezza quindi si scongiura la perdita di ulteriore materia archeologica", conclude Osanna.

SCOPERTO IL SEPOLCRO DI ROMOLO NEL FORO ROMANO

Quello che sembra essere il sepolcro di Romolo, fondatore di Roma, è stato scoperto nel Foro Romano A distanza di circa un anno dall'avvio degli studi sulla documentazione prodotta da Giacomo Boni all'inizio del '900, che aveva consentito di ipotizzare la presenza nel Foro Romano, a pochi metri dal Lapis Niger e dal Comizio, di un heroon dedicato al fondatore della città di Roma, le indagini archeologiche programmate dal Parco archeologico del Colosseo hanno portato ad una scoperta eccezionale: è infatti riemerso accanto al complesso della Curia-Comizio un ambiente sotterraneo con  all'interno un sarcofago in tufo di circa m 1,40 metri di lunghezza, associato ad un elemento circolare, probabilmente un altare. Il sarcofago è stato scavato nel tufo del Campidoglio e dovrebbe pertanto risalire al VI sec. a.C.

Il contesto ubicato al di sotto della scalinata di accesso alla Curia, realizzata negli anni '30 del secolo scorso da Alfonso Bartoli, risulta evidentemente preservato per il suo stesso significato simbolico dalla sovrastante Curia e coincide con quello che le fonti tramandano essere il punto post rostra (dietro i Rostra repubblicani)  dove si colloca il luogo stesso della sepoltura di Romolo (secondo la lettura di un passo di Varrone da parte degli Scoliasti di Orazio, Epod. XVI). Non è un caso che in asse con l'ambiente sotterraneo si trovi il Lapis Niger, la pietra nera indicata come luogo funesto perché correlato alla morte di Romolo.

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    pompeicasa degli amanticasa degli amanti pompei
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Land Rover Defender v8, la nuova dimensione dell’off road

    Nuova Land Rover Defender v8, la nuova dimensione dell’off road


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.