A- A+
Culture
Cinema cinese, Istituto Confucio al Fescaal21: "Esplorare nuovi mondi da casa"

L’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano è felice di rinnovare la collaborazione con il Festival del Cinema africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL nell’anno in cui il Festival compie 30 anni.
In un momento delicato come questo riteniamo che il cinema possa essere uno strumento per accorciare le distanze e per esplorare mondi lontani restando a casa. Proprio per questo motivo siamo felici di presentare insieme al FESCAAAL due pellicole della cinematografia cinese contemporanea: “So Long, My Son” di Wang Xiaoshuai (Cina, 2019, 175′) e la favola cinese “White Snake” di Amp Wong, Zhao Ji (Cina/Stati Uniti, 2019 – 98’).

Il film di Wang Xiaoshuai racconta le vite di due famiglie che, a seguito della morte di un figlio in un tragico incidente, si separano pur restando unite dalla ricerca comune della verità e della riconciliazione intorno alla tragedia. La storia si dipana in Cina nel corso di tre decadi di sconvolgimenti politici, sociali e umani.

La pellicola “White Snake” è considerata il primo kolossal in computer animation cinese, co-prodotta con la Warner Bros Studio. La storia è tratta da un vecchio racconto popolare cinese ambientato durante la tarda dinastia Tang. Un giovane cacciatore di serpenti, Sean, trova una misteriosa ragazza vicino ad una cascata. Lei è Blanca, lo spirito del serpente bianco, ma ha perso la memoria e Sean la aiuta nella ricerca di indizi sulla sua identità. Insieme affrontano numerosi pericoli e si innamorano perdutamente. Un film che unisce fantasy, musical e romance e trasporta in un fatato mondo digitale.

Sarà possibile guardare i due film su MYmovies, entrambi saranno disponibili per 72 ore: “So Long, My Son” dal 23 marzo e “White Snake” dal 25 marzo.
L’abbonamento per l’intero Festival costa 10 Euro e comprende tutti i film in programmazione. Ma per gli amici dell’Istituto Confucio mettiamo in palio dei biglietti omaggio per la proiezione dei due film cinesi. Per vincerli, basterà rispondere a un semplice quiz sul cinema cinese. Il quiz sarà pubblicato sull’account Instagram e sulla pagina Facebook dell’Istituto Confucio mercoledì 17 marzo alle 16.00. Chi risponderà più velocemente e correttamente riceverà il biglietto omaggio.

I registi

Amp Wong lavora con Light Chaser Animation Studios per le produzioni di Little Door Gods, Tea Pets e di Birba — Micio combinaguai e prima ancora è supervisore all’animazione e assistente alla regia per serie hollywoodiane come Astro Boy, Tartarughe Ninja e Lanterna verde.

Zhao Ji è supervisore alla post-produzione di Little Door Gods, Tea Pets e Birba — Micio combinaguai e assistente al montaggio e alla post di film non animati, tra cui The Grandmaster di Wong Kar-wai, Il ventaglio segreto di Wayne Wang e Karate Kid, la leggenda continua.

Wang Xiaoshuai è una figura centrale nel cinema indipendente cinese contemporaneo. Il suo lungometraggio d’esordio, Giorni d’inverno, è conservato al MoMA di New York, Le biciclette di Pechino vince l’Orso d’Argento a Berlino nel 2001, Shanghai Dreams il Gran Premio della Giuria a Cannes nel 2005. I suoi film sono stati in competizione al Festival di Cannes (due volte nel Concorso Ufficiale e due volte nella sezione Un Certain Regard), alla Berlinale e alla Mostra del Cinema di Venezia.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cinema cineseistituto confuciofescaal 2021cinawang xiaoshuaiamp wongzhao ji
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari

    CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.