A- A+
Culture

 

 

libri on line

 

 

 

NEI GIORNI SCORSI AFFARITALIANI.IT HA INTERVUSTATO TERESA CREMISI, NUMERO UNO DI FLAMMARION

Teresa Cremisi e le difficoltà dell'editoria italiana viste dalla Francia: "Siamo tutti nella tempesta, ma resto ottimista" (l'intervista del 16 ottobre 2013)

 

L'ARCHIVIO

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

Come scrive questa mattina ItaliaOggi, il gruppo Lvmh (alla sua seconda incursione nell'editoria dopo l’acquisizione della casa editrice Arléa, nel 2007) parteciperà all’aumento di capitale di Madrigall, la holding che controlla Gallimard e le sue filiali, oltre al gruppo Flammarion, rilevato lo scorso anno da Rcs Mediagroup. Lvmh investirà alcune decine di milioni nella società, per rilevare il 10 % del capitale.

"Grazie all’operazione, Antoine Gallimard spera di ridurre il debito di Madrigall, che aveva dovuto  mettere sul piatto 185 milioni di euro per chiudere l’acquisto di Flammarion".

 

Tags:
lvmhgallimardflammarion
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.