A- A+
Culture
Il Beaubourg sostituisce le sue scale mobili

Nel 2018 al Centre Pompidou verrà dato il via a una gigantesca opera di sostituzione delle scale mobili che da 40 anni percorrono la facciata dell'edificio e che sono stati utilizzate da 200 milioni di visitatori Alla gran parte dei visitatori del Centre Pompidou in questi decenni è capitato di trovarsi di fronte a una ripartizione delle scale mobili che portano alle sale d'esposizione. Buone notizie: ora le scale mobili verranno definitivamente sistemate. "lavorano da quaranta anni ininterrottamente e sono "senza fiato". Almeno 200 milioni di visitatori sono stati trasportati dal 1977. In qualsiasi negozio sarebbero stat cambiate da molto tempo", spiega Serge Lasvignes, Presidente del Centro Pompidou. Il lavoro di sostituzione sarà ovviamente costoso, circa 15 milioni. Inizialmente, il Centro ha cercato di fare appello a un mecenate, senza raggiungere i suoi obiettivi. Lo stato si prenderà dunque a carico la somma, a partire dalla primavera 2018. Inoltre, è prevista la costruzione di due ascensori sulla facciata destra del palazzo di Renzo Piano e Richard Rogers, a integrazione degli impianti di risalita esistenti a sinistra. Dopo le scale mobili sarà il sistema di aria condizionata e di ventilazione dell'edificio a essere rifatto, perché il Centre Pompidou è uno degli edifici meno ecologici di Parigi.

Tags:
beaubourg scale mobiliscale mobili beaubourgcentre pompidou scale mobili
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.