A- A+
Culture
Ligabue, nuovo libro di racconti e un mega concerto

di Raffaello Carabini

 

Non c’è nulla di meglio per imparare a scrivere che leggere dei racconti: testato personalmente ai tempi del liceo e garantito al limone. Per chi, ahilui, trovasse troppo complicate la magnifiche “Novelle per un anno” di Luigi Pirandelo oppure uno qualunque dei libri dell’altro Premio Nobel, la canadese Alice Munro, maestra del racconto breve contemporaneo, potrebbe cominciare con Luciano Ligabue. Non che il livello artistico sia paragonabile ma anche il cantautore sa essere leggibile e piacevole, con un’abilità innata nel definire atmosfere e nel delineare personaggi.

Esce martedì 10 maggio nelle librerie la sua terza raccolta, intitolata “Scusate il disordine” (Einaudi): 16 storie brevi che ruotano, come dice lo stesso Liga, “sulla vita, in tutta la sua disordinata inafferrabilità. In ogni racconto c’è sempre qualcosa di folle, di diverso, di surreale, perché la vita è così.” Amore, sesso e musica sono i soggetti principali che muovono i suoi personaggi, sempre un poco misteriosi, anche nella pigrizia, anche nella “normalità”. “Scrivere racconti è un lavoro che dura negli anni”, continua. “Il modo migliore per avere qualcosa da dire anche quando si sta a casa, in pausa dai concerti e dai dischi. E poi sono il contraltare delle canzoni. Quando compongo, io rispetto sempre lo schema classico della canzone, è una gabbia che trovo molto stimolante, ma nello stesso tempo con i racconti rompo ogni riferimento, li scrivo senza regole, senza punti fermi, cercando di narrare quel mistero che è la magia del quotidiano.”

Ligabue non presenta solo il nuovo libro, annuncia il suo unico, grande concerto dell’anno: Liga Rock Park, che si terrà il prossimo 24 settembre all’interno del Parco della Reggia di Monza, il quarto recintato più grande d’Europa, dove si trova anche l’autodromo. Si apettano oltre 100mila persone per un evento che Ligabue definisce soprattutto “lungo: voglio suonare più delle solite due ore a cui cerco di limitarmi. Diciamo almeno tre ore, finché ce la faccio, però non ho ancora idea di una scaletta. Di certo ci sarà un omaggio a “Urlando contro il cielo”, una canzone che ho sempre fatto in concerto dal giorno in cui è apparsa su disco, 25 anni fa. E poi proporrò, anche se i discografici non vogliono perché saranno immediatamente disponibili in rete, alcune canzoni del nuovo album, che uscirà entro la fine del 2016. L’idea è di fare il “concerto perfetto”, ma meglio non dirlo per scaramanzia. Poi, se funziona, vorrei in seguito, oltre a fare Campovolo, che è sempre casa mia, proporre dei concerti in location veramente belle, come questa e come ce ne sono tantissime in Italia.”

Lei è sempre molto prolifico, ultimamente ha anche partecipato agli album della Bertè, dei Negrita, di Mimmo Locasciulli e di Gianluca Grignani... “È che prima non me le chiedeva nessuno”, ammicca. “La canzone per Loredana era in un cassetto da tempo, l’ho rimessa a posto per adattarla a lei e l’abbiamo registrata in una giornata. Anche le altre collaborazioni sono state piuttosto rapide. In realtà non so se ho qualcosa che brucia dentro, di certo scrivere, comporre, lavorare con la mia arte mi dà una sensazione di grande benessere. Ora sono impegnato a comporre le canzoni del nuovo disco, ne ho già pronte una ventina, ma non so ancora quante ne rimarranno. Di sicuro sarà il mio primo concept album, un’unica storia raccontata con tante canzoni. E magari il prossimo grande concerto sarà solo con le canzoni di quell’unica storia.”

Intanto il Liga Rock Park vedrà il cantautore tra i fans per tutto il giorno precedente (il 23 settembre), che si chiuderà con la prima visione della registrazione del concerto Campovolo 2015, finora inedita. All’evento è prevista l’esibizione come spalla per uno o due brani del vincitore di un contest organizzato da Regione Lombardia (“io credo”, specifica Liga, “che Apple dovrebbe restituire molto di quello che ha preso alla musica, diventando la promotrice in qualche modo di chi vuole farsi notare, oggi costretto ad affidarsi solamente alla roulette russa di Youtube, che non può essere il futuro. Con questa performance provo a dare un’opportunità, anche perché so l’emozione che si prova a fare da apripista per un big: ci sono passato anch’io.”). Il biglietto, costo 57,50 euro, prevede anche un dvd speciale, un booklet e un miniposter dell’evento.

Tags:
ligabue concerto mozaligabue nuovo libro racconti
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.