A- A+
Culture
Macron, imbarazzo all’Eliseo: il suo cane fa pipì durante la riunione.IL VIDEO

Il cane di Macron fa pipì durante una riunione all’Eliseo

 

Riunione di gabinetto per Macron e anche per il suo cane Nemo che, incurante degli ospiti del presidente, ha fatto la pipì durante un incontro tra Macron e alcuni membri del governo.

Nemo, il labrador-griffone che la coppia presidenziale ha adottato quando si è trasferita all’Eliseo, durante una riunione di lavoro tra Macron e il suo staff, si è avvicinato al camino, ha tirato su la zampa, e fatto la pipì scatenando l’ilarità dei presenti.

cane macron ape

 

Il cane di Macron fa pipì durante una riunione all’Eliseo

 

Nel filmato realizzato per il canale TF1, tre giovani ministri stanno parlato col presidente quando il cane di Macron Nemo fa pipì dietro di loro. Macron e i ministri guardano inermi finché il cane non finisce. "Mi chiedevo cosa fosse quel rumore", dice il giovane ministro per l'ecologia, Brune Poirson. "Questo accade spesso?" chiede a Macron Julien Denormandie. Macron ride, rimane al suo posto, continua con la riunione e afferma "Questo è un comportamento totalmente insolito nel mio cane".

Tags:
cane di macroncane di macron fa pipì all'eliseo
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.