A- A+
Culture
Non solo pittura, ma molta fotografia nella programmazione milanese del 2016
James Nachtwey, Sudafrica, 1992

di Simonetta M. Rodinò

Il calendario 2016 delle mostre milanesi in programma a Palazzo Reale, Palazzo della Ragione Fotografia, PAC, Palazzo Dugnani, Castello Sforzesco, Museo del Novecento, GAM, MUDEC, MUBA, Museo Studio Francesco Messina, Palazzo Morando, prevede rassegne di pittura e scultura, ma molto spazio è dedicato alla fotografia. Non solo nel luogo deputato di Piazza Mercanti.

Segnaliamo alcuni progetti.
Palazzo Reale, cui è destinata la centralità dell'attività artistica, apre a febbraio con la mostra "Il Simbolismo. Dalla Belle Époque alla Grande Guerra", che propone il confronto di oltre 150 opere tra dipinti, sculture e una notevole selezione di grafica.
Nel centenario della scomparsa di Umberto Boccioni, poi, la città gli dedica, a marzo, una rassegna con una produzione inedita costruita intorno alla scoperta di nuovi documenti.
In autunno "Pietro Paolo Rubens e la nascita del barocco" sottolinea le influenze del pittore fiammingo sugli artisti italiani più giovani, protagonisti del Barocco.
Non manca la sezione di arte contemporanea: Arnaldo Pomodoro ed Emilio Isgrò saranno i protagonisti delle due mostre.

Palazzo della Ragione ospita quattro rassegne di fotografi dalle peculiarità molto differenti.
S'inizia a febbraio con Herb Ritts, creatore delle immagini più incisive, sognanti e perfette dello star system hollywoodiano. Sue le fotografie patinate e oniriche della moda, dove gli abiti cangianti e sontuosi di Versace e i corpi perfetti delle modelle sono immersi in una luce avvolgente ed elegante.
Tra i protagonisti della fotografia del '900, William Klein è conosciuto soprattutto per i suoi lavori di street photography e nella fotografia di moda. Innovatore e controcorrente, negli anni '50 realizzava foto di fashion con le modelle non in studio ma per la strada. A giugno la sua personale.
A settembre sarà realizzata un'antologica dedicata a Giovanni Gastel: articolata in quattro sezioni, ciascuna analizza un decennio di attività del fotografo milanese. La prima foto a 17 anni, la prima copertina a 26: una carriera brillante la sua, che dalla casa d'aste Cristie's - per cui documentava opere di collezionisti a Londra - lo porta a Vogue Italia.
Infine, il prossimo novembre, il fotogiornalismo dallo sguardo sensibile e delicato dell'obiettivo di James Nachtwey. Dove ci sono guerra, fame e drammi l'artista americano è testimone attento e generoso: con il suo bianco e nero sa restituire dignità anche alle figure più umili.  Sfida coraggiosamente le situazioni più a rischio con una dose d'incoscienza e fortuna, come quando davanti alla torre Nord del World Trade Center di New York sopravvisse al crollo.

Se poi il MUDEC Museo delle Culture ospita una grande retrospettiva di Joan Mirò e una di Jean-Michel Basquiat, dai giovanili graffiti della metropolitana newyorkese fino alle ultime e tormentate opere, la GAM Galleria d'Arte Moderna con "'Sottosopra" documenterà la storia della scultura milanese dal 1815 al 1915, un secolo durante il quale Milano si attestò capitale della produzione scultorea nazionale grazie alla presenza di maestri di fama internazionale.
E ancora….
www.palazzorealemilano.it

 

Tags:
palazzo reale
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.