A- A+
Culture
Serena Dandini lancia il festival "L'Eredità delle Donne"

Serena Dandini lancia il festival dedicato al ruolo della donna al progresso dell’umanità  

Di Andrea Cianferoni

Nasce a Firenze la prima edizione de L'Eredità delle Donne, un festival lungo tre giorni, dedicato al contributo della donna al progresso dell’umanità. Il progetto, con la Direzione Artistica di Serena Dandini, nasce da un’idea di Elastica, società bolognese specializzata in progetti di comunicazione ed eventi culturali nata dalla mente e dall’iniziativa di un gruppo di persone esperte nel mondo della comunicazione, della cultura e dell’intrattenimento, che ha immediatamente incontrato il sostegno e la condivisione dei valori da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, sostenitrice da subito del progetto accolto dalla sua consigliera Donatella Carmi Bartolozzi. Saranno tre giorni di appuntamenti dedicati al tema dell’empowerment femminile attraverso la cultura e l’intrattenimento. Con una serie di eventi di approfondimento e di spettacolo, con ospiti di portata nazionale e internazionale, Firenze sarà la prima città in Italia a rileggere la sua identità artistica valorizzando le figure femminili che ne sono state protagoniste. L'appuntamento è fortemente voluto in città dal sindaco Dario Nardella, presente alla conferenza stampa di presentazione del progetto insieme al presidente al presidente dei Parchi Bardini e Peyron Jacopo Speranza.  L’iniziativa, gemella dell’evento parigino Les Journes du Matrimoine che da tre edizioni celebra l’eredità culturale parigina e francese attraverso le sue protagoniste femminili, è pensata per attribuire un giusto riconoscimento alle Madri della Patria, valorizzando il contributo di artiste, scienziate, pensatrici, accademiche, filosofe, al progresso dell’umanità e all’identità storica, culturale, civile di un popolo, di una nazione, di una città. Come ha ricordato Serena Dandini, durante la presentazione, “ispiratrice” del festival è l’Elettrice Palatina Anna Maria Luisa de’ Medici, considerata la madre della cultura italiana ed europea ante litteram, grazie al suo lascito alla città di Firenze  di tutte le opere d’arte della raccolta medicea. Proprio per questo è stata scelta come madrina d’eccezione del festival.

Nei giorni del festival, la città di Firenze verrà animata da un programma denso di appuntamenti che vedranno la partecipazione di alcune delle eccellenze femminili nazionali e internazionali provenienti dal mondo del cinema, della televisione, della musica, della letteratura, delle scienze, dell’imprenditoria e dell’economia, della politica, dello sport e del giornalismo.

Saranno tre tipologie di appuntamenti ad animare il festival: le serate con la conduzione speciale di Serena Dandini, un programma diffuso di iniziative in collaborazione con le principali istituzioni culturali fiorentine e un calendario di eventi Off.  Ogni giornata sarà caratterizzata da un evento dal format originale, studiato ad hoc per l’evento e per Firenze in cui si sommeranno cultura e intrattenimento. Si aprirà con un talk condotto dalla stessa Dandini, per proseguire con una serata intitolata “L’Abbecedario delle donne”, per chiudere con un’intervista a una protagonista dell’attualità nazionale e internazionale condotta dalla stessa Dandini. “L’Eredità delle Donne” proporrà un programma di visite guidate, incontri, percorsi urbani, letture, conferenze e performance di vario genere sparsi per la città di Firenze, e in collaborazione con le principali istituzioni culturali cittadine. Firenze sarà la prima città ad affrontare istituzionalmente questo tema e in quest’ambito il festival proporrà al pubblico un programma Off lanciando una Call per chiedere la partecipazione a tutte le realtà culturali, creative e produttive della città, fino ai singoli cittadini che vogliano proporre contenuti di approfondimento, idee e progetti in tema. Le proposte potranno essere presentate entro il 30 giugno, esclusivamente on line, per dare il proprio contributo e portare l’attenzione nazionale su una città, Firenze, che nei giorni 21, 22 e 23 settembre vuole raccontare la sua storia e l’identità culturale di tutto il Paese attraverso le figure femminili che ne sono state protagoniste.  Le modalità di partecipazione si trovano sull’apposito form del sito della manifestazione www.ereditadelledonne.eu L'Eredità delle Donne è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Comune di Firenze, con la partnership di Gucci e con il contributo di Poste Italiane e Banca CR Firenze del Gruppo Intesa San Paolo, in gemellaggio con HF Ile-de-France e con l’Associazione MèMO, le associazioni che promuovono l’evento a Parigi.

 

 

 

 

Tags:
serena dandinifestival donne serena dandini
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.