A- A+
Culture
Turchia, inaugurato il museo d'arte contemporanea firmato da Renzo Piano
Il museo di Instanbul progettato da Renzo Piano

Turchia, inaugurato il museo d'arte contemporanea firmato da Renzo Piano: cinque piani e oltre 10mila metri quadrati sul Bosforo

Un nuovo museo, anzi una nuova sede per l’Instanbul Modern, che sostituisce la precedente aperta nel 2004. E che è stata progettata dallo studio Renzo Piano Workshop Building: un imponente edificio di cinque piani per un totale di oltre 10mila metri quadrati che si affaccia sul Bosforo.

La nuova sede è stata inaugurata lo scorso 4 maggio in piena campagna elettorale, ed è subito diventato un centro culturale polivalente per la vita quotidiana dei turchi, con tanto di biblioteca, ristorante, bookshop e terrazza panoramica mozzafiato sul Bosforo, attirando innumerevoli turisti. Grandi vetrate, tiranti di ferro e cemento grezzo non infastidiscono la sacralità dei minareti circostanti: siamo nella Istanbul europea, nel “Corno d’Oro”, ove si incrociano i mari Marmara, Nero e Mediterraneo. All’interno, l’atmosfera è ovattata e non lascia spazio al canto dei muezzin, né al caos del traffico perenne di Istanbul. Varcata la soglia ci si ritrova in uno dei più sobri musei al mondo, in cui diverse white room si susseguono a labirinto.

LEGGI ANCHE: Turchia, Erdogan ha vinto il ballottaggio al 52%. Confermato presidente

L’idea di rifondare il vecchio museo per l’arte contemporanea nasce nel 1987, durante la prima Biennale Internazionale di Istanbul (giunta alla sua 17esima edizione nel 2022): un’istituzione che ha fortemente contribuito al già presente dinamismo di una cultura centenaria, da secoli in dialogo con la tradizione occidentale, facendo da bilanciere con la cultura mediorientale araba.
Situato nel quartiere Beyoğlu, nel complesso del Galataport, il museo ha vissuto (prima della attuale collocazione) diverse vicissitudini, tra magazzini tessili e industriali, per trovare sponsor locali e opere che entrassero a far parte della collezione permanente.
Mentre il popolo turco assisteva ai negoziati per l’adesione del Paese all’Unione Europea, la costruzione del museo su un sito di 8000 metri quadrati, di proprietà dell’Organizzazione Marittima Turca, apparve nel 2004 un ennesimo avvicinamento al resto del mondo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arte contemporaneamuseorenzo pianoturchia





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.