A- A+
Economia
Da Luxottica al governo? Andrea Guerra con Renzi al G20

Da Luxottica al Governo? E' probabile, anche se è stato dato per ministro in pectore talmente tante volte ormai che non fa neppure più notizia. Stiamo parlando di Andrea Guerra, ex amministratore delegato di Luxottica (che ha appena lasciato l'azienda con 10 milioni di buonuscita più 34 di plusvalenze), che stavolta è comparso al fianco del premier Matteo Renzi durante il G20.

"E' un grandissimo esperto di Australia", hanno spiegato da Palazzo Chigi alla stampa incuriosita, mentre lui (con il pass del governo al collo) diceva di essere lì in vacanza.

Fatto sta che il supermanager è sempre più vicino al presedente del Consiglio. Tanto che, dopo che in fase di formazione del governo fu dato tra i papabili per il Mise, il suo nome è rispuntato fuori anche per il dopo-Mogherini.

Ma il suo debutto ufficiale nell'esecutivo, stando ai rumors, è solo una questione di tempo. Come e con quale ruolo ancora non si sa. Nel frattempo si allena come ministro-ombra.

Tags:
andrea guerrag20australiarenziluxottica
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.