A- A+
Economia
Aspi, l’ex commissario di Alitalia, Enrico Laghi, scelto dai Benetton
(fonte Lapresse)

Il professor Enrico Laghi, che ha incrociato i Benetton più volte quando era commissario straordinario di Alitalia, sarebbe l' uomo scelto dalla famiglia veneta per gestire per conto di Edizione la trattativa di Autostrade per l' Italia. La famiglia veneta, scrive la Repubblica, avrebbe sondato la sua disponibilità per assumere un ruolo nella holding, al posto di Gianni Mion, storico manager del gruppo, attualmente presidente ma senza deleghe esecutive.

Laghi è un giurista esperto di diritto e finanza prestato alle istituzioni, tanto che per conto di diversi governi ha gestito partite delicatissime come la vendita dell' Ilva alla cordata capitanata da Arcelor Mittal. Il suo ruolo in Edizione non sarà quello di un semplice consulente, toccherà a lui negoziare una via d' uscita della famiglia Benetton che attraverso Atlantia è azionista di maggioranza di Aspi.

Loading...
Commenti
    Tags:
    laghi benetton
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Ibrahimovic, 7 partite di stop Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    Milan, ecco i match che salterà lo svedese

    Ibrahimovic, 7 partite di stop
    Zlatan contro Fifa 21. EA replica


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.