A- A+
Economia
Baia dei Campi Puglia, fine del calvario: venduto il centro turistico per 2mln
Baia dei Campi Foggia

Baia dei Campi a Foggia, il complesso turistico era stato messo all'asta 

Il Dipartimento bilancio affari generali e infrastrutture, Sezione demanio della Regione Puglia, ha determinato di aggiudicare definitivamente il complesso residenziale “centro pilota per lo sviluppo integrato del turismo in Puglia" sito in località Baia dei Campi Vieste (FG), proprietà della medesima Regione alla MARTUR srl unico soggetto partecipante all’avviso pubblico indetto in a fine anno 2022. Il prezzo di acquisto? Euro 2.000.010,00, in aumento rispetto alla base d’asta.

Pertanto giunge a conclusione, dopo otto tentativi a partire dal 2018, la procedura di valorizzazione o dismissione della struttura turistica, in esercizio per un periodo brevissimo seguito da perdurante incuria nonché preda di atti vandalici e manomissioni.

Forse è utile ricordare che l’immobile pro turismo ideato dall’Ente regionale—nel 1984 insieme al Centro previsto nei dintorni di Otranto—viene edificato nell’anno 1987, quale punto strategico per le attività turistiche d’Apulia. Lavori affidati a Italscavi spa, Icamar srl, Trisciuglio srl(Fg), Giannotta Leonardo Cannole(Le) e Diemme Costruzioni Otranto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
baia campiregione puglia





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


motori
Jeep Experience: un successo tra prestazioni Off-Road e accoglienza premium

Jeep Experience: un successo tra prestazioni Off-Road e accoglienza premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.