A- A+
Economia
Bankitalia? Più donne nei ruoli decisionali, scenderà la corruzione

Il programma di acquisto di titoli della Bce avra' un impatto positivo sul Pil italiano pari a "quasi 1,4 punti percentuali complessivi nel biennio 2015-2016", 0,5 dei quali nell'anno in corso. E' quanto si legge nell'ultimo numero delle 'Questioni di economia e finanza' di Bankitalia. "Tramite il canale del tasso di cambio, il programma di acquisto di attivita' finanziarie innalzerebbe l'attivita' economica di quasi un punto percentuale cumulativamente nel biennio 2015-2016", rileva il rapporto, "il deprezzamento dell'euro si rifletterebbe in particolare sulle esportazioni, che nel biennio aumenterebbero cumulativamente di quasi 4 punti percentuali".

Sempre da Bankitalia, ma questa volta da parte del direttore generale Salvatore Rossi, arriva un richiamo sulla presenza femminile negli organi decisionali: "Dovrebbero esserci più donne nei ruoli Decisionali, soprattutto nelle istituzioni pubbliche, perchè sono meno corruttibili rispetto agli uomini", ha sottolineato in una lectio magistralis all'Università Lumsa di Palermo. "Una maggior presenza femminile nei ruoli decisionali, in particolare pubblici, può avere effetti positivi sulla diffusione della corruzione: da indagini empiriche le donne risultano tendenzialmente meno soggette al rischio di corruzione".

Tags:
bankitaliacorruzione
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.