A- A+
Economia
Benetton, per Laghi indagini Alitalia ancora aperte. Scelta affrettata?

Ma i Benetton hanno vagliato tutta la situazione del professor Enrico Laghi prima di affidargli in fretta e furia la presidenza di Edizione che entro fine mese vedrà l’uscita dello storico braccio destro della famiglia di Ponzano Gianni Mion?

Certo, il curriculum del commercialista capitolino, classe 1969 con una grande passione per la Roma, non si discute. Tanto che fino a pochi mesi fa il nome di Laghi è stato associato alla gran parte delle operazioni strategiche, oltre che ai dossier delicati, che si sono giocate in Italia negli ultimi anni: dall’Ilva all’Alitalia, Laghi è stato spesso gettonato dalla politica, oltre che per i suoi rapporti con il mondo finanziario (ha ricoperto ruoli nei cda e nei collegi sindacali di UniCredit, Telecom, Pirelli, Eni, Beni Stabili, Fendi, Banca Finnat, Acea, Seat Pg, Ansa, Gruppo L’Espresso-Gedi e Rai) anche milanese, pure per la sua expertise nell’intricata normativa europea degli aiuti di Stato.

10323324 large
Enrico Laghi all'uscita del Ministero dello Sviluppo economico

Insomma, è il professionista con i galloni che a Treviso ora deve chiudere la partita Autostrade, consentendo alla famiglia veneta, la cui credibilità è stata distrutta dalla vicenda del Ponte Morandi e dalle intercettazioni dei manager della galassia Atlantia coinvolte nella vicenda, di cedere la concessionaria,  dopo aver dialogato con i molteplici attori istituzionali, a Cdp e di girare una volta per tutte pagina rispetto al passato.

Ma siamo sicuri che nei prossimi mesi a Ponzano non si torni a rivivere qualche brivido da film thriller già visto? Secondo quanto ha infatti riportato l’Ansa venerdì sera, per Laghi, indagato assieme ad altri manager dalla Procura di Civitavecchia per il crack Alitalia del 2017, i giudici hanno chiesto l’archiviazione per un’imputazione. Ma a differenza degli altri indagati, la posizione dell’ex commissario della compagnia aerea non sarebbe stata chiusa del tutto, perché su un altro punto è stato chiesto il trasferimento, per competenza, alla Procura di Roma. In conclusione, i magistrati potrebbero non trovare nulla, archiviando nuovamente Laghi oppure potrebbe sputare fuori qualcos’altro. Che non è proprio quello che ci vuole a Treviso. 

@andreadeugeni

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    benettonedizione holdingenrico laghi
    i più visti
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.