A- A+
Economia
Bio, un mercato da oltre 5 mld. Boom dei cosmetici naturali nei supermercati
Ragazza fa la spesa al supermercato

Bio, boom della cosmesi naturale nei supermercati

Bio, un mercato che in Italia vale ben 5 miliardi di euro. Il settore ha chiuso il 2022 in crescita di circa 400 milioni sull’anno precedente e oltre il doppio (+116%) sul 2013. A rivelarlo è l’ultimo rapporto BioBank.

Per quanto i canali del retail tradizionale (farmacie, erboristerie ed e-commerce) rappresentino un giro d’affari in crescita del 196% (da 620 milioni a 1,8 miliardi di euro), il Bio in Italia è stato principalmente trainato dalla grande distribuzione organizzata (supermercati) che ha visto crescere le vendite del 263%, raggiungendo i 2,3 miliardi di euro di valore.

Nel dettaglio, nella gdo è boom della cosmesi bio: nel 2021 sono 15 le catene del mass market che commercializzano cosmetici naturali o biologici certificati (nel 2017 erano otto) per un totale di 665 referenze (135 quattro anni prima) e una media di 44 a catena (ma Dm è la prima con 419). Anche il segmento baby è ben presidiato, con 11 catene che propongono prodotti naturali per la cura dei più piccoli.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bio





in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


motori
FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.