A- A+
Economia
Borse europee contrastate. Piazza Affari chiude in calo

Chiusura di seduta di poco sotto la parità per l'azionario di Piazza Affari. Sul paniere principale del listino milanese, che oggi ha terminato con un -0,11% a 19.880,57 punti, spicca, in negativo, la performance di Saipem (-9,86%) dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali. Il primo semestre 2020 di Saipem è stato mandato in archivio con un rosso di 885 milioni di euro, contro i +15 milioni di un anno fa, ed un fatturato in contrazione del 18,7% a 3,68 miliardi. In scia l'andamento di Tenaris (-4,87%) mentre Eni ha terminato la seduta con un -0,79%. Nel comparto bancario, che si è trovato a fare i conti con l'estensione del divieto di distribuire i dividendi, spicca il +0,18% di Intesa Sanpaolo, che ha superato la fatidica soglia dei due terzi del capitale di UBI Banca (+0,08%), e il -2,83% di UniCredit, che ha già fatto sapere che si allineerà alle disposizioni della BCE. 

''A seguito della raccomandazione della BCE del 28 luglio 2020, UniCredit conferma che non pagherà dividendi e non effettuerà riacquisti di azioni proprie nel 2020'', riporta la nota dell'istituto di Piazza Gae Aulenti. Indicazioni positive dal differenziale di rendimento Italia-Germania, sceso sotto la soglia dei 150 punti base (1,9% a 149 pb). La migliore performance del paniere principale è stata registrata da Amplifon (+5,66%), spinta dai risultati, valutati migliori delle stime, e dall'outlook sui prossimi mesi. Denaro anche su Salvatore Ferragamo (+2,02%) mentre, tra gli altri titoli, IMA ha chiuso con un +13,26% dopo l'Opa lanciata sul 48,4% del capitale. 

Chiusure contrastate per le Borse europee. Poco mosse Francoforte (-0,12%) e Milano (-0,11%), Londra piatta (+0,03%). Sale Parigi (+0,61%), male Madrid (-0,63%).

Titoli Stato: spread Btp/Bund chiude stabile a 149 punti

Chiusura stabile per lo spread tra Btp decennali e omologhi Bund tedeschi. Il differenziale ha terminato la sessione a 149 punti, contro i 150 di ieri e i 151 dell'apertura. Il rendimento dei buoni italiani si e' attestato all'1%

Loading...
Commenti
    Tags:
    borsaborse europeefedintesatimpiazza affaripiazza affari apertura
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes Classe G festeggia 400.000 unità prodotte dal 1979

    Mercedes Classe G festeggia 400.000 unità prodotte dal 1979

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.