A- A+
Economia
Le Borse snobbano il Covid. Milano maglia rosa . Spread a 177
Milano, piazza Affari

Le borse europee dribblano i numeri allarmanti sulla diffusione del Covid in diversi Paesi, in testa gli Usa, e tirano un sospiro di sollievo dopo che il ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz ha definito 'proporzionato' il Qe della Bce. Parole distensive che spingono soprattutto le banche del Vecchio Continente, in accelerazione sul finale dopo una seduta in costante rialzo, con i listini che chiudono tutti in territorio positivo.

La migliore stavolta e' Piazza Affari con un guadagno dell'1,7% (dopo aver superato anche il 2% nel corso delle contrattazioni). A dare una mano all'umore dei mercati sono arrivati i dati macro: dall'Eurozona, con un balzo dell'indice sulla fiducia nell'andamento dell'economia, all'altra sponda dell'Atlantico, dove le vendite di case a maggio negli Stati Uniti risultano sopra le attese.

Segnali positivi che riescono a controbilanciare le statistiche sui nuovi casi di coronavirus, in crescita ad esempio in Cina e nel Regno Unito. Ne' producono effetti sul listini le iniziali difficolta' del Nasdaq, frenato dai cali di Facebook e Twitter alle prese con l'addio dei big, da Starbucks a Coca-Cola, che hanno sospeso le pubblicita' sui social network, accusati di non fare abbastanza per arginare il cosiddetto 'hate speech'. Sul Ftse Mib sono protagonisti gli istituti di credito, da Banco Bpm (+6%) a UniCredit (+4,4%).

Sale Nexi (+3,5%) dopo il via libera di Bruxelles all'acquisizione delle attivita' di Intesa Sanpaolo sui servizi legati alle carte di pagamento. Fuori dal Ftse Mib riflettori su Mps (+3,3%), in attesa del cda straordinario sullo scorporo dei crediti problematici, e Cattolica (+8%), dopo l'ok dei soci all'aumento di capitale da 500 milioni che permettera' l'ingresso nell'azionariato delle Assicurazioni Generali. Sul mercato valutario, l'euro e' in rialzo a 1,1245 (da 1,123 di venerdi' sera), euro/yen a 121,138 (120,73), dollaro/yen a 107,73 (da 107,29). In risalita anche il prezzo del petrolio, con il Wti contratto di consegna ad agosto che vale 39 dollari (+1,3%) e il Brent stesso mese a 41,4 dollari (+0,8 per cento). 

Chiusura in lieve calo per lo spread Btp-Bund sul mercato secondario Mts dei titoli di Stato. Il differenziale di rendimento ha terminato la seduta a 177 punti base dai 178 punti del finale di venerdi'. In frazionale calo anche il rendimento del BTp decennale benchmark, all'1,30% rispetto all'1,31% dell'ultimo riferimento.

Loading...
Commenti
    Tags:
    piazza affaripiazza affari aperturapiazza affari bancheborse europee
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Lucia Azzolina, un po' di relax Ministra paparazzata in bikini

    LE FOTO AL MARE

    Lucia Azzolina, un po' di relax
    Ministra paparazzata in bikini


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot Italia: anticipa da subito l’incentivo, per tutti e senza vincoli

    Peugeot Italia: anticipa da subito l’incentivo, per tutti e senza vincoli

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.